Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Nuova esperienza affido a modena

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Nuova esperienza affido a modena

    Ciao a tutte!!
    Sono di Modena e io e il mio compagno il prossimo mese inizieremo il corso per l'affido.
    Ho visto che ci sono persone qui in giro di Modena x cui mi sono permessa!!!
    La possibilità di avere figli biologici x noi è molto remota nonostante diversi tentativi i fecondazione assistita, e adesso ci stiamo avvicinando all'esperienza dell'affido, anche se stiamo valutando anche l'idea dell'adozione.
    La prima cosa che ci hanno detto all'incontro preliminare è che difficilmente danno bambini piccolissimi a giovani coppie senza figli!!!! Ma mi fa davvero piacere scoprire che non è sempre cosى.. anzi!!!
    Non vi nascondo che sono tante le nostre paure.. di non essere all'altezza.. ma c'è qualcosa che ci spinge fortemente in questa direzione e non è certo solo la mancanza di un figlio biologico.
    Mi piacerebbe avere qualche contatto con voi, in particolare con le modenesi in maniera da confrontarci sulla nostra realtà!!!

    Un abbraccio a tutte
    Linda

  • #2
    ------------------
    Last edited by argoluna; 08-03-12, 08:52 .

    Comment


    • #3
      Ciao LINDA, benvenuta tra noi,dunque, il percorso per essere genitori affid. lo dovete ancora iniziare, e intanto avrai letto le nostre storie, la strada dell"affido, non è una passeggiata, questo lo dico e lo ripeto spesso, e l"affido di un neonato è un caso rarissimo, e quando accade, in genere è per il tempo necessario a trovare la famigli a dottiva per il piccino. non dico questo per "carognismo" o disfattismo, ma perchè è cosi che capita, nel 99% dei casi, l"affido non è una "scorciatoia" per avere un figlio, questo deve essere molto ben chiaro, e se sembro dura, scusami, ma meglio essere consapevoli all"inizio, di come stanno le cose, nell"affido, il bambino vede i suoi genitori, o parenti, e tu lo devi portare e poi riprendere, devi rendere conto ai serv. soc. devi chidere e condividere molte scelte inerenti il bambino, affido è un gesto di amore assolutamente gratuito, prendi in casa un abmbinmo, lo curi lo ami lo segui, e poi, se i presupposti ci sono, lo ridai alla sua famiglia! non avrà mai il tuo nome, quel bambino!
      Se siete pronti a questo, allora siete sulla strada giusta.
      poi, è vero, ci sono affidi che durano..tanto..tanto..alcuni per sempre, ma sono attuati generalmente per bambini più grandi, sono gli affidi, "sine die" il mio è uno di questi, Matti è arrivato da noi all"età di 7 anni, ne sono passati 8!! ancora ha la residenza presso la sua famiglia!! anche se non ha contatti con loro da tempo su Decreto del Tribunale dei Minori, ma porta il suo cognome, non il nostro, e se dovesse togliersi le tonsille..dovrei comunicarlo ai serv, perchè avvisiono la famiglia, e firmino le carte Ospedaliere!! Questo per dirti, come è anche complicata la faccenda affido, certo non è solo questo, c"è la gioia che dà vedere un bambini rifiorie, amarlo, come fosse tuo, e sapere che lui ti vuole un bene dell"anima..c"è il sentirlo ormai figlio, e sentirti pronta a fare per lui quello che ogni madre farebbe..Ma..ti ripeto LINDA, ragionateci bene, con calma..e poi se è questo che volete, bravi, andate avanti.. un caro be arrivata, di nuovo, spero resterai dei nostri. ciao

      Comment


      • #4
        Ciao Linda e benvenuta.

        Comment


        • #5
          Ciao ragazze!!!!
          Argoluna, le problematiche che evidenzi relative ai neonati o comunque ai bambini troppo piccoli, sono VERISSIME!!!!!!!!
          Infatti, se arriveremo alla fine del percorso, sinceramente spereremo in un bambino magari in età prescolare, oppure sarà quel che sarà.
          E tu come fai?
          Non ti hanno dato una bimba di pochi giorni? Come riesci a gestire il tuo istinto materno??? A parte il discorso economico o del tempo che richiede, è chiaro che se si dà la propria disponibilità sono entrambi problemi superabili. Nel nostro caso infatti non sarebbero tanto quelli il problema. Quanto in effetti l'attaccamento....
          Adozione: al momento nn siamo sposati da 3 anni, ma conviviamo solo da 2 x cui diciamo che manchiamo proprio di un requisito x poter iniziare al momento le pratiche. In più abbiamo una complicanza: io ho la sclerosi multipla. Per quanto io sia molto fortunata e scoppi di salute, e dall'esor*** nel 2005 non ho mai più avuto sintomi, rimane il fatto che ce l'ho e siamo consapevoli delle difficoltà che in caso di adozione questa comporterà.
          Abbiamo voglia di amare, abbiamo la casa, la disponibilità sia economica che di tempo.. abbiamo bisogno di dare un senso alle nostre vite, alla fortuna che abbiamo e di condividerla. Abbiamo bisogno di dare.
          Non so se avremo mai un figlio nostro, o bio o adottivo.. ma abbiamo tanto da dare.
          Per cui al di là di fissarci sui nostri desideri, ci stiamo mettendo in un'altra ottica: chiederci quello che la vita vuole da noi.
          E ci sta portando in questa direzione.
          A me e al mio compagno la vita ha messo davanti purtroppo molte volte delle difficoltà che ci hanno fatto cambiare proprio la percezione sulla normalità, sui valori e ci resi quello che siamo oggi.
          E crediamo che ci sia un perchè.
          Un sensibilità particolare per situazioni particolari.
          Intanto vogliamo conoscere questo mondo, poi credo, le cose verranno da sole.

          Voi come vi siete avvicinate a questo mondo?
          Ciao ciao!!

          Comment


          • #6
            Benvenuta Linda

            Comment


            • #7
              Ciao Linda e ben arrivata,
              io e mia moglie ci siamo avvicinati all'affido come progetto per la nostra famiglia: da sempre siamo nel mondo del volontariato ma quando abbiamo deciso di sposarci abbiamo pensato che il tempo da dedicare agli altri fuori dalla nostra casa alla lunga ci avrebbe pesato in quanto il tempo trascorso fuori verrebbe visto come tempo sottratto alla famiglia.
              Perٍ non volevamo chiuderci dentro, cosى abbiamo scoperto il mondo dell'affido, a prima vista cosى strano da capire in realtà cosى normale per una coppia di genitori e soprattutto radicato nella nostra coltura nelle storie delle nostre famiglie c'erano già tante storie di "affido" fatti nel secolo scorso negli anni della guerra quando le nostre nonne hanno accolto per periodi lunghi tanti "altri figli" cresciuti per un pٍ al posto di padri e madri in difficoltà che poi ripresisi hanno di nuovo cresciuto i loro figli.
              Cosى abbiamo accolto le prime due ragazzine appena sposati, prima di generare i nostri figli cosى in questi anni di matrimonio abbiamo allevato diverse figlie che poi sono rientrate nelle loro famiglie e adesso conducono una vita autonoma, stiamo allevando due figli nostri, accompagnamo verso l'autonomia una ragazza di 19 anni in affido da noi da 3 anni e mezzo e aiutiamo una ragazza madre ad allevare la sua figlia di 7 anni.
              Siamo consapevoli di essere una famiglia dinamica (cosى ci ha definito l'addetta alle adozioni del canile di San Benedetto del Tronto nell'analizzare la nostra famiglia per abbinarci il giusto cane) o una tribù (come ci ha definito simpaticamente qualcuno del forum) ma in realtà siamo una famiglia normalissima che cerca di affrontare la vita con la ricchezza dei tanti legami che abbiamo creato e che stiamo creando godendo dei frutti raccolti e delle speranze seminate, affrontando spese universitarie impreviste e mutui, dribblando le offerte e i saldi, stando attenti a non buttare e a non cadere nel tranello del superfluo, alle prese con saggi di nuoto e ginnastica artistica e tremende verifiche di scienze o inglese, con morosi che vanno e vengono, con la wi da tenere sotto controllo, con dei lavori fuori sede, con delle nonne che corrono all'occorenza proprio come tanti anni fa...
              E' un cerchio che si ripete: il grande cerchio della vita.
              Ben arrivata di nuovo: e poi Modena che gran bella città...

              Comment


              • #8
                benvenuta Linda!

                Comment


                • #9
                  c-----------------------
                  Last edited by argoluna; 08-03-12, 08:51 .

                  Comment


                  • #10
                    Ciao Linda e ben arrivata anche da me! Mi esce una lacrima alle parole di argo...lei ha colto in pieno il significato della parola affido, dare tutto e non aspettarsi mai miente, avendo la consapevolezza che si voleva dare...
                    Anch'io non ho figli biologici, ho finito il percorso per l'affido a luglio dell'anno scorso e ancora sono in attesa di chiamata. Utilizzo questo tempo per riflettere e prepararmi al momento cruciale, perchè anch'io devo fare i conti con il senso materno, il desiderio di un figlio, le paure, e via dicendo...ma sono consapevole, che tutti questi bambini hanno bisogno di un aiuto, anche se temporaneo e che io e il mio compagno possiamo trasmettere amore, ed accogliere e gettare le basi per far comprendere ad un bambino, piccolo o grande, cos'è un legame affettivo valido..sto facendo una esperienza di volontariato bellissima in una casa famiglia ed ho capito tante cose...noi siamo adulti abbiamo forza a sufficienza per affrontare anche il distacco che eventualmente ci sarà, loro sono creature indifese ed hanno bisogno di tutto...noi siamo pronti a dare tutto, senza volere nulla in cambio...approfittate del tempo che ci vorrà per concludere il corso, approfondite ogni aspetto, alla fine la consapevolezza arriverà, in un verso o nell'altro...

                    Comment


                    • #11
                      Ecco, lo spirito dell"affido..è questo..!! Ragazze/i.. grazie avete colto e ben spiegato..sono orgogliosa di voi!! Linda, spero ti sia utile quanto diciamo qui.

                      Comment


                      • #12
                        Certo che mi sono utili i vostri consigli e le vostre opinioni, ci mancherebbe!!!!
                        Oggi ho avuto l'ultimo appuntamento al centro sterilità: mi faceva piacere andare a ringraziare i medici per i loro lavoro, la loro professionalità, fargli sapere che non imputavo a loro la mancanza di un risultato positivo e che anzi, con me erano stati splendidi.
                        Nella mia vita è sempre stato cosى: la crisi ha sempre generato nuove opportunità.
                        E sono convinta sarà cosى anche questa volta.
                        Io e il mio compagno vorremmo essere dei compagni di viaggio per questi bambini, dare loro l'opportunità di conoscere l'amore, forse un altro mondo, affinchè possano scegliere..ed essere consapevoli che fuori c'è dell'altro.
                        Tuo o non tuo, credo che amare comunque un bambino, dargli quello di cui ha bisogno materialmente e moralmente, essergli un sostegno e un punto fisso dia una gioia che ripaga di tutto il resto.
                        E con una gratuità che oggi diventa sempre più difficile da trovare.
                        Probabilmente incarna il vero e più profondo significato della parola AMORE.

                        Non mi illudo che sia semplice, ne che non sarà doloroso.

                        E' come andare in montagna: la salita è una faticaccia.. ma quando arrivi in cima, ti rendi conto che dal basso, non avevi proprio di idea di quella meraviglia che ti aspettava.. e la tua prospettiva è cambiata...

                        Il nostro cuore e le nostre braccia sono spalancate.. speriamo che presto arrivi il momento anche per noi..

                        Comment


                        • #13
                          E, allora, buon cammino Linda e Compagno..e, non lasciarci.. come avrai visto, qui, non si parla solo di affido, ce la raccontiamo anche di molte faccende..raccontaci...dicci..ciaoo

                          Comment


                          • #14
                            Ciao Linda, ben arrivati!

                            Comment


                            • #15
                              Ciao Ragazzi!!
                              Finalmente il 5 si inizia con il corso.
                              Siamo molto carichi io e il mio compagno, pronti a partire x questa nuova avventura!!!!!!!!!
                              E vai!!!!

                              Comment

                              Working...
                              X