Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Adozione nazionale: esperienze a confronto

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Adozione nazionale: esperienze a confronto

    Ciao, leggo sempre questa parte di forum ma credo che le notizie sull'adozione nazionale siano molto frammentate tra le varie discussioni dei singoli tribunali. In più, colgo una grande solitudine in chi scrive di alcuni tribunali (Palermo, Catania) in cui c'è poca partecipazione, e mi dispiace. Mi piacerebbe che chi ha già adottato trasmettesse a chi è in attesa qualche informazione, ma anche la propria esperienza, le emozioni, le riflessioni. Vero, Nina, Marinella, Andrea&fede e tutte le altre mamme che non ho citato, volete darmi una mano?

  • #2
    allora comincio io: il nostro iter per arrivare al decreto idoneità è durato ben due anni (ottobre 2008) poi, mentre stavamo contattando alcuni enti (SPAI e International adoption, con in mente Colombia e India) siamo stati chiamati per un abbinamento con bimbo neonato. E' stata una gran***sa sorpresa, non avevamo considerato la nazionale "dato che è cosى poco probabile" e assolutamente convinti di voler mettere su famiglia, eravamo proiettati verso l'internazionale. Il nostro decreto di idoneità contemplava due minori di età tra 0 e 6 anni, e avevamo io 38 e mio marito 46 anni, entrambi impiegati. L'istruttoria, anche se lunga, la ricordiamo come un'esperienza emozionante e positiva per noi, con bella relazione finale e colloquio di 2 ore con i giudici molto tosto, tanto da uscire dal tribunale non proprio ottimisti dell'esito. E invece!

    Comment


    • #3
      Il post adozione, fino alla sentenza definitiva, è durato 20 lunghi mesi, di cui i primi con RG poi sciolto. Nel dare disponibilità al RG ci siamo fidati delle spiegazioni dell'assistente sociale e ci siamo detti che valeva la pena correrlo. Siamo stati fortunati. La nazionale secondo la mia esperienza è quella cosa che ti capita mentre stai pensando al paese da cui arriveranno i tuoi figli, sempre che l'ente non richieda la rinuncia all'atto del mandato! Una mia amica per anni aveva sognato un bimbetto colombiano o africano, e non sapeva più immaginarsi mamma di bimbi bianchi, quando è stata chiamata per una bimbetta italiana dagli occhi color cielo. Sorprese dell'adozione!

      Comment


      • #4
        il mio percorso è stato sorprendentemente breve sono trascorsi sei mesi per le indagini dei servizi sociali, carabinieri ecc e ad aprile del 2012 idoneità ottenuta a Lecce e a giugno a Taranto in soli otto mesi siamo stati chiamati 4 volte per 5 diversi abbinamenti di bimbi piccoli dal mese di vita a 3 anni e l'ultimo è stato quello che noi e la nostra principessa aspettavamo e insieme abbiamo trascorso il natale più bello della nostra vita. adesso desideriamo una sorellina e chissà se presto arriverà visto che ci ha chiamato un altro tribunale ma l'abbinamento non è andato a buon fine. sul forum sono stata fraintesa ma la mia non è presunzione ma solo voglia di crederci sempre non mollando mai e cosى è stato.

        Comment


        • #5
          Noi, ad appena una settimana dal decreto di idoneita', siamo stati chiamati per una bimba di 7 anni. Storia tosta, durissima e piena di complicazioni. Nonostante i timori e i mille dubbi l'abbiamo sentita subito come nostra figlia e abbiamo detto si'. Ne siamo felici e non riusciamo nemmeno piu' a immaginare la nostra vita senza di lei. Il cammino pero' non e' facile, le difficolta' sono tante e la fatica si fa sentire tutta. Leggo un po' troppo spesso di storie idilliache, dove si racconta solo di tanto amore e felicita' e dove la vita sembra una meraviglia dopo l'arrivo dei bambini. La meraviglia c'e', e' indubbio, ma e' accompagnata da mille problemi, fatiche e frustrazioni.
          Anche in nazionale, cosi' come in internazionale, l'eta dei bambini e' sempre piu' alta e il fardello che si portano dietro sempre piu' tosto. Le coppie che attendono una chiamata dal TBM e' importante sappiano che gli abbinamenti spesso mandano in crisi perche' molto lontani dai sogni ad occhi aperti sul neonatino sano. La maggior parte delle volte riguardano bambini o ragazzini con un bisogno disperato di famiglia, ma con comportamenti faticosi e difficili da gestire. Per me e' una soddisfazione incredibile constatare i progressi di mia figlia e vedere accrescere pian piano la sua fiducia in noi e nel mondo esterno, e' una gioia che auguro a tutti, ma non posso nascondere l'enorme lavoro e fatica che c'e' dietro.

          Comment


          • #6
            Originariamente Scritto da emy Visualizza Messaggio
            il mio percorso è stato sorprendentemente breve sono trascorsi sei mesi per le indagini dei servizi sociali, carabinieri ecc e ad aprile del 2012 idoneità ottenuta a Lecce e a giugno a Taranto in soli otto mesi siamo stati chiamati 4 volte per 5 diversi abbinamenti di bimbi piccoli dal mese di vita a 3 anni e l'ultimo è stato quello che noi e la nostra principessa aspettavamo e insieme abbiamo trascorso il natale più bello della nostra vita. adesso desideriamo una sorellina e chissà se presto arriverà visto che ci ha chiamato un altro tribunale ma l'abbinamento non è andato a buon fine. sul forum sono stata fraintesa ma la mia non è presunzione ma solo voglia di crederci sempre non mollando mai e cosى è stato.
            Ciao, la tua storia è sorprendente! Ci sono tante coppie che rinnovano la domanda di adozione e non vengono mai chiamate, voi in cosى poco tempo e tante volte. Complimenti. Pensi dipenda dai tribunali che hai citato, nel senso che hanno tanti bimbi da affidare o altri fattori, quali età? Conviene estendere la domanda anche lى allora!!

            Comment


            • #7
              anch'io ho chiesto ai giudici quali siano i criteri che utilizzano e loro ci hanno risposto che guardano il patrimonio dell'anima. noi siamo persone normalissime, io casalinga e mio marito un operaio e per noi Amare è amare senza nessun pregiudizio di sesso,razza,età o storia del bambino e rischio giuridico. molte coppie che conosciamo mettono troppi paletti tra loro e i bambini che stanno nelle case famiglie e sono tanti ma un pٍ le coppie e un pٍ la burocrazia non agevolano l'incontro tra mamma, papà e il loro bambini perchè qualsiasi sia loro età sono spugne che assorbono ogni goccia d'amore che noi e i nostri familiari diamo ogni giorno per sempre

              Comment


              • #8
                Originariamente Scritto da emy Visualizza Messaggio
                anch'io ho chiesto ai giudici quali siano i criteri che utilizzano e loro ci hanno risposto che guardano il patrimonio dell'anima. noi siamo persone normalissime, io casalinga e mio marito un operaio e per noi Amare è amare senza nessun pregiudizio di sesso,razza,età o storia del bambino e rischio giuridico. molte coppie che conosciamo mettono troppi paletti tra loro e i bambini che stanno nelle case famiglie e sono tanti ma un pٍ le coppie e un pٍ la burocrazia non agevolano l'incontro tra mamma, papà e il loro bambini perchè qualsiasi sia loro età sono spugne che assorbono ogni goccia d'amore che noi e i nostri familiari diamo ogni giorno per sempre
                Le tue parole sono bellissime, ed è vero che tante coppie mettono molti paletti, ma secondo me ci vuole anche una buona dose di fortuna, io sto aspettando il decreto, ho accettato il rischio giuridico ed ho messo 3 bambini, ma nell'attesa mi sto informando anche per l'AI, perché nonostante non abbia messo veti né sul colore, né rischio giuridico, accoglienza di 3 bambini, qualche paletto messo solo nelle patologie gravi, non sono affatto sicura che mi chiameranno, e sono anche sfinita dal percorso per arrivare al colloquio con i giudici ci ho messo un anno e 3 mesi

                Comment


                • #9
                  anche noi abbiamo messo come unico paletto le patologie gravi. perٍ devi crederci e sapere che un giorno squillerà il telefono i tuoi bambini ti aspettono e devi tu lottare per loro, mai stanche! la fortuna? forse, io non lo sono mai stata ma forse qualcuno lassù ci ha fatto incontrare.

                  Comment


                  • #10
                    di crederci tra l'AI e la AN ci credo, spero di esser fortunata e di non aspettare tanto

                    Comment


                    • #11
                      gegiu a quali tribunali hai fatto domanda

                      Comment


                      • #12
                        solo al tribunale di Catania, ho un' idea anche dell'ente che sceglierٍ, sono indecisa invece se fare domanda ad altri tribunali, da quello che ho sentito i tribunali spesso preferiscono quelli in zona e chiamano al di fuori del loro distretto solo in casi particolari, ma sinceramente non so se questo sia vero.

                        Comment


                        • #13
                          io ho fatto domanda a lecce che è il tribunale d'appartenenza e poi a taranto e a palermo la mia adorata città

                          Comment


                          • #14
                            Originariamente Scritto da emy Visualizza Messaggio
                            io ho fatto domanda a lecce che è il tribunale d'appartenenza e poi a taranto e a palermo la mia adorata città
                            scusa la domanda: quale tribunale ti ha convocata dei tre? Il tribunale di pertinenza oppure uno degli altri due? stessa cosa per l'adozione, hai adottato col tribunale id pertinenza?
                            Una mia amica ha telefonato a Palermo e gli hanno risposto quello che ho scritto sopra, cioè che loro preferiscono lo stesso distretto, tranne per casi particolari.

                            Comment


                            • #15
                              complimenti Stella carissima per il topic...davvero molto interessante e con gioia racconto la mia esperienza, pur con qualche paletto necessari per assicurare il mio anonimato.

                              ALLORA.... settembre 2010 presentazione disponibilità all'adozione, percorso con i servizi sociali inizialmente in salita (a voler usare un eufemismo) ma poi bellissimo...davvero un momento di grande crescita personale e di maturazione.
                              al colloquio col giudice ci viene detto che una volta dato il mandato all'ente verremo automaticamente esclusi dall'adozione nazionale.
                              finalmente ad aprile 2011 arriva il sospirato decreto e subito diamo mandato per la Colombia, consegniamo i documenti e inizia a giugno l'attesa dell'entrata in lista. in estate ricarichiamo le pile e ad ottobre mi iscrivo ad un corso di spagnolo e frequentiamo il bellissimo corso organizzato dal nostro ente.
                              dopo questo corso bellissimo ma intensissimo mi dico che finito il corso di spagnolo (sarebbe finito a dicembre) mi sarei presa un bel pٍ di "pausa dall'adozione"...non volevo più per un pٍ non quantificato frequentare seminari, leggere libri ecc ecc...dopo un anno cosى intenso volevo staccare e dedicarmi anche ad altro, tanto ne avremo avuto di tempo per aspettare nostro figlio! ho anche comunicato agli amici del forum che per un pٍ non mi sarei più fatta sentire.

                              ...ma come spesso accade è la vita decide per noi, e cosى anche per noi è successo quello che mai avrei creduto possibile, che nostra figlia arrivasse in un momento in cui proprio non ci pensavamo minimamente!

                              sette mesi dopo l'idoneità, siamo stati convocati (abbinamento diretto o quasi) per la nostra creatura che allora aveva due anni. emozioni impossibili da descrivere. niente rischio giuridico, una bambina piccola e sana.. per giorni sono rimasta incredula e stroncata dalla paura... ma questa è un'altra storia!!!

                              perdonatemi se non entro in altri dettagli, ma per chi vuole sono disponibile in privato.

                              e adesso?
                              e adesso si ricomincia la strada verso un nuovo cucciolo... e si rivivono le stesse emozioni, quelle farfalle nella pancia misto alla paura di non arrivare mai al traguardo...tutto più amplificato perchè questa volta ad aspettare siamo in tre!

                              Comment

                              Working...
                              X