Annuncio

Collapse
No announcement yet.

2a adozione scelta ente con vincolo primogenitura basso

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • 2a adozione scelta ente con vincolo primogenitura basso

    Salve a tutti,
    stiamo concludendo l'iter per la seconda adozione. Il nostro primogenito ha quasi tre anni quindi il vincolo primogenitura è molto basso. In più ci hanno detto che sarà meglio non accettare problemi sanitari e rischio giuridico.
    Ora la scelta dell' ente si fa molto dura. Il Ciai ci ha già scartati.
    Qualcuno ha notizie di enti che l'accettano in questo periodo?
    Grazie
    Lalla

  • #2
    Noi abbiamo adottato con aibi, ma la nostra primogenita aveva 6anni. Abbiamo adottato in Cina il secondogenito, con piccolo rischio sanitario (labiopalatoschisi), non volendo noi rischiare il "rischio giuridico" che per scelta ritenevamo più oneroso. Credo che con un vincolo di etل cosى basso, l'unica sarebbe la Cina, dove abbinano ancora bimbi piccoli, ma evitare il rischio sanitario significherebbe aspettare 6 anni, e allora il vostro "vincolo" non sarebbe più cosى basso..... Onestamente credo che qualche riflessione sul rischio sanitario potrebbe aiutarvi a raggiungere presto il vostro secondo figlio. C'è rischio e rischio, inoltre affacciarsi all'adozione internazionale pensando di non incappare in rischi sanitari credo sia poco realistico..... Ci sono molti paesi dove i piccoli problemi sanitari dei bambini non vengono neanche evidenziati, pur essendoci. In Cina sono evidenziati, ma a parte casi particolari cui si deve dare giusta luce, molti sono assolutamente gestibili.....
    Last edited by andrea&fede; 02-02-12, 04:42 .

    Comment


    • #3
      Ho letto che volete contattare anche il CIfa, ma anche lى sono esigenti sul rischio sanitario.... Non per cattiveria, ma semplicemente perchè la realtà dell'adozione internazionale è quella .... I bambini che vengono adottati con la ai, non dimentichiamoci, sono quelli per cui non si è riusciti a trovare una famiglia nel proprio paese, e quindi sono "mediamente" casi piû "difficili" .... Per loro è davvero l'ultima spiaggia, l'ultima possibilità, è brutto da dire ma se fossero stati sani, piccoli e belli una famiglia nel loro paese ce l'avrebbero già ... Con le giuste riflessioni, con i giusti paletti, senza andare alla cieca ma ascoltando le nostre gambe ed il nostro cuore sono sicura che ciascuno di noi troverà la strada per abbracciare il proprio figlio. D'altra parte una gravidanza garantisce a priori un neonato sano e bello?

      Comment


      • #4
        Per noi e' anche peggio. La ns bimba ha 2 anni e mezzo.
        Noi pero' abbiamo accettato sia rischio giuridico sia rischio sanitario risolvile (adesso con l ente dobbiamo capire BENE cosa all'estero sia considerato special needs). La Prossima settimana conferiremo madato all'ARAI, ma quando ho contattato ENZO B. mi hanno detto che nei paesi africani dove operano loro nn ci sono problemi. Per Enzo B. pero' per avere un colloquio conoscitivo ci voglionoo 6 mesi.

        Comment


        • #5
          ciao, a noi l'eta' dell'abbinamento lo hanno scritto quando abbiamo spedito i documenti. la bimba nel frattempo era cresciuta e abbiamo potuto scrivere 0-4. Ci hanno abbinato un bimo di 2 anni russo, ente Airone.

          Comment

          Working...
          X