Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Relazione post-ado.

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Relazione post-ado.

    Volevo chiedervi la vostra opinione in merito alla compilazione della relazione post-ado. Secondo voi bisogna compilarle indicando gli eventuali problemi del bambino emersi concretamente in Italia oppure fare finta di niente e scrivere tutto rese e fiori???? E' vero che queste relazioni non vengono sicuramente lette da nessuno perٍ a me non va proprio di fare finta di niente.
    Siria

  • #2
    Da quello che so io le relazioni non vengono compilate dalla famiglia adottiva, ma dai servizi psico-sociali.

    Comment


    • #3
      Le nostre verranno redatte dall'ente tramite i professionisti presenti presso la loro sede.

      Comment


      • #4
        Nel nostro caso la relazione viene redatta direttamente da noi genitori seguendo lo schema indicatoci dall'ente

        Comment


        • #5
          Originariamente Scritto da siria73 Visualizza Messaggio
          Volevo chiedervi la vostra opinione in merito alla compilazione della relazione post-ado. Secondo voi bisogna compilarle indicando gli eventuali problemi del bambino emersi concretamente in Italia oppure fare finta di niente e scrivere tutto rese e fiori???? E' vero che queste relazioni non vengono sicuramente lette da nessuno perٍ a me non va proprio di fare finta di niente.
          Siria
          Noi li abbiamo sempre fatti con la psicologa del nostro ente ed abbiamo sempre detto tutti i problemi e le gioie di nostro figlio........credo che sia giusto scrivere la verità.

          Comment


          • #6
            Originariamente Scritto da Debora ucraina Visualizza Messaggio
            Noi li abbiamo sempre fatti con la psicologa del nostro ente ed abbiamo sempre detto tutti i problemi e le gioie di nostro figlio........credo che sia giusto scrivere la verità.
            Ma è giusto che una coppia si debba scrivere da sola la relazione?

            Io ho girato diversi enti. Con tutti sono entrato nei dettagli di tutto l'iter adottivo e la stragrande maggioranza fa fare le relazioni ai professionisti presenti nelle loro sede, e solo una dai servizi sociali della città della coppia.

            Comment


            • #7
              Originariamente Scritto da Jimmy73 Visualizza Messaggio
              Ma è giusto che una coppia si debba scrivere da sola la relazione?

              Io ho girato diversi enti. Con tutti sono entrato nei dettagli di tutto l'iter adottivo e la stragrande maggioranza fa fare le relazioni ai professionisti presenti nelle loro sede, e solo una dai servizi sociali della città della coppia.
              Io non mi meraviglio del fatto che la compilazione venga fatta dalla coppia ,in quanto la mia amica che ha adottato in Russia con un GRANDE ENTE,ha compilato da sè la relazione post-adozione per il tempo previsto.... secondo me ognuno si regola come crede... io non stigmatizzerei tanto il fatto in sè.Io ,per rispondere a Siria, ho scritto la verità nuda e cruda anche di quanto ho scoperto a casa che non wera segnalato nella scheda medica( fortunatamente nulla di grave)....

              Comment


              • #8
                Originariamente Scritto da Jimmy73 Visualizza Messaggio
                Ma è giusto che una coppia si debba scrivere da sola la relazione?

                Io ho girato diversi enti. Con tutti sono entrato nei dettagli di tutto l'iter adottivo e la stragrande maggioranza fa fare le relazioni ai professionisti presenti nelle loro sede, e solo una dai servizi sociali della città della coppia.
                Ogni ente decide come vuole, il nostro solo con bravissima psicologa che ha fatto una relazione con scritto tutte le cose positive e non..........ma poi non le leggano mica in Ucraina...........

                Comment


                • #9
                  A noi le prime tre, fatte ogni anno dall'entrata in Italia del bambino , le hanno fatte i servizi sociali mentre le prossime (una ogni tre anni fino al compimento del 18/mo anno di eta') l'ente ci ha detto che le possiamo fare anche noi.
                  In ogni caso la relazione deve sempre essere accompagnata da alcune foto e da un certificato medico.

                  Comment


                  • #10
                    Noi facciamo le relazioni presso il nostro ente

                    Comment


                    • #11
                      Originariamente Scritto da ingrid Visualizza Messaggio
                      A noi le prime tre, fatte ogni anno dall'entrata in Italia del bambino , le hanno fatte i servizi sociali mentre le prossime (una ogni tre anni fino al compimento del 18/mo anno di eta') l'ente ci ha detto che le possiamo fare anche noi.
                      In ogni caso la relazione deve sempre essere accompagnata da alcune foto e da un certificato medico.
                      Noi, stesso ente di Siria e Patom, quindi ce lo siamo compilato da noi e come Patom non abbiamo scritto nulla di inventato.
                      Chi meglio di noi conosce nostra figlia?
                      Confermo per le foto da allegare, ma non ci è stato chiesto nessun certificato medico.
                      Mi chiedo se queste relazioni finiscano tutte nello stesso posto o se regione per regione abbiano esigenze diverse.
                      Se il certificato servisse lo avrebbero chiesto anche a noi.

                      Comment


                      • #12
                        Originariamente Scritto da Grizabella Visualizza Messaggio
                        Noi, stesso ente di Siria e Patom, quindi ce lo siamo compilato da noi e come Patom non abbiamo scritto nulla di inventato.
                        Chi meglio di noi conosce nostra figlia?
                        Confermo per le foto da allegare, ma non ci è stato chiesto nessun certificato medico.
                        Mi chiedo se queste relazioni finiscano tutte nello stesso posto o se regione per regione abbiano esigenze diverse.
                        Se il certificato servisse lo avrebbero chiesto anche a noi.
                        Non so che dire
                        Noi abbiamo gia' mandato tre relazioni e tutte e tre nello stesso modo.
                        Il certificato medico non e' altro che un paio di righe dove il medico dichiara che non ci sono patologie in corso e inoltre le prime due l'ente ha voluto due righe anche dalla scuola e l'ultima fatta l'anno scorso ha voluto la fotocopia della pagella.
                        Questa e' la nostra esperienza, ora le prossime ci hanno detto possiamo farle noi.

                        Comment


                        • #13
                          ciao..le prime 3 relazioni con l'ente..successivamente la relazione puٍ essere fatta dai genitori...credo che ci sia una specie di questionario o documento modello da compilare..e l'ente si occupa della traduzione e trasmissione...

                          Comment


                          • #14
                            Noi abbiamo fatto le prime due.
                            I servizi sociali hanno declinato gentilmente l'incarico e quindi abbiamo dovuto farle col ns Ente.
                            Non che ci dispiaccia ma la cosa ci costa la giornata persa di lavoro per ogni incontro fissato (circa 5/6), costi aggiuntivi di autostrada e parecchi km da fare, costo dell'ente, oltre al costo fisso di traduzione di 150 euro.
                            E in ogni caso ci fanno compilare un formulario che sostanzialmente viene integrato con le osservazioni della psicologa per formare la relazione finale.

                            Altre coppie del ns ente che non hanno avuto il supporto del Consultorio di riferimento e che abitano mooooolto lontano dalla sede dell'ente compilano da se' la relazione (che sarebbe il formulario) , la mandano all'ente per posta e pagano 150 euro per la traduzione e STOP.

                            In tempi di crisi come questa un mese di stipen*** per le relazioni ha il suo peso sul bilancio familiare e quindi visto che ci sono vari modi per gestire la cosa, valutate tutti i parametri e poi scegliete: nessuno potrà dirvi cosى non si puo' fare !

                            Comment


                            • #15
                              Originariamente Scritto da siria73 Visualizza Messaggio
                              Volevo chiedervi la vostra opinione in merito alla compilazione della relazione post-ado. Secondo voi bisogna compilarle indicando gli eventuali problemi del bambino emersi concretamente in Italia oppure fare finta di niente e scrivere tutto rese e fiori???? E' vero che queste relazioni non vengono sicuramente lette da nessuno perٍ a me non va proprio di fare finta di niente.
                              Siria
                              ciao Siria , le relazioni post adozioni sono una cosa molto importante e seria di cui in Ucraina si tiene conto tantissimo e rappresentano uno degli strumenti per la loro "valutazione" di paesi, famiglie , enti ecc. Sicuramente non arrivano agli orfanotrofi di origine perche' ne ho avuto dimostrazione quest'anno dalla dottoressa che seguiva il mio primo otto anni fa che mi ha chiesto tante cose sul suo sviluppo e stato di salute.
                              Tuttavia credo che tu debba essere serenamente sincera ed scrivere la tua reale esperienza.
                              Noi ormai abbiamo anche superato la prima dopo i tre anni e la procedura e' sempre la stessa: riempiamo un modulo che ci invia l'ente, facendoci il servizio di ricordarcelo, alleghiamo le foto e rispediamo . Loro pensano a tradurre ed inviare in Ucraina.
                              ciao a presto.

                              Comment

                              Working...
                              X