#iorestoacasa con Ai.Bi.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

cifa email

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • cifa email

    e' arrivata un email del cifa in cui si dice che
    LE AUTORITA' RUSSE NON VOGLIONO SUI FORUM LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI DETTAGLIATE MOSTRANDO TUTTO IL LORO DISAPPUNTO SU QUESTA SITUAZIONE

    LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI I RUSSI NON LO VOGLIONO

    L EMAIL E' RIVOLTA ANCHE A CHI HA CONCLUSO L ADOZIONE CHE NON RACCONTI NULLA!!!!!

    IL MIO DUBBIO E':

    LA RUSSIA NON VUOLE O....... QUALCUN ALTRO?

    baci & abbracci
    Last edited by beppe71; 08-10-13, 09:43 .

  • #2
    Originariamente Scritto da beppe71 Visualizza Messaggio
    e' arrivata un email del cifa in cui si dice che
    LE AUTORITA' RUSSE NON VOGLIONO SUI FORUM LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI DETTAGLIATE MOSTRANDO TUTTO IL LORO DISAPPUNTO SU QUESTA SITUAZIONE

    LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI I RUSSI NON LO VOGLIONO

    L EMAIL E' RIVOLTA ANCHE A CHI HA CONCLUSO L ADOZIONE CHE NON RACCONTI NULLA!!!!!

    IL MIO DUBBIO E':

    LA RUSSIA NON VUOLE O....... QUALCUN ALTRO?

    baci & abbracci
    Qualunque sia il motivo, caro Giuseppe, noi genitori in attesa di tornare dai nostri piccoli, preferiamo non "disturbare" le autorita' russe....parlare con i figli a casa, probabile che sia leggermente diverso....
    Saluti

    Comment


    • #3
      Ciao Beppe71, questa è proprio bella!!!
      Sinceramente non penso che la Russia non voglia scambi di informazioni tra le coppie...forse qualche referente che sta all'estero potrebbe volere questo ma non credo proprio le autorità russe...
      Ho concluso le mie tre adozioni in Russia e durante questi decenni nessuna autorità Russa ci ha mai "vietato" di raccontare le nostre storie....
      Devo dire che con l'ultima adozione ho conosciuto qualche ente che durante gli incontri informativi ci hanno detto apertamente che non gradivano lo scambio di informazioni delle coppie nei vari forum e sinceramente ho anche colto (anche non troppo velata) una sorta di "minaccia" dicendo che poi loro capivano quali erano le coppie che si lamentavano, quelle che facevano paragoni di date abbinamenti, partenze...e che a loro non sfuggiva nulla...
      Credo invece che, poiché di fatto, per vari motivi, si stanno allungando i tempi di attesa, ad alcuni enti puٍ dare fasti*** che le coppie partecipino ai forum, e magari trovano informazioni che possono essere confrontate con quelle che fornisce l’ente. E’ vero che le “fonti” delle informazioni che si ricavano dai forum a volte non sono attendibili o semplicemente ci possono essere fraintendimenti, ma avere la possibilità di conoscere e valutare autonomamente più informazioni diverse per me è sempre un vantaggio.
      Forse la mail del Cifa farà indietreggiare molte coppie e tante non avranno più voglia di scrivere per un motivo o per un altro, quindi missione compiuta...
      Un forte abbraccio a tutte le persone che aspettano.

      Francesca

      Comment


      • #4
        Francesca hai colto in pieno l'obiettivo.
        E ci riusciranno purtroppo.

        Sono andata a due incontri informativi e entrambi gli enti hanno previsto che compilassimo noi coppie un foglio prestampato dove, tra le altre informazioni, veniva richiesta espressamente la nostra partecipazione ad uno o più forum e quali.
        Per una questione di delicatezza, di certo più mia che loro, non intendo scrivere quali, ma la domanda sorge spontanea.....
        Ma che stiamo sotto dittatura?
        Mi ricorda tanto il libro di G. Orwell


        Da cui anche la risposta sorge altrettanto spontanea....
        Ma saranno fatti nostri!

        Comment


        • #5
          Se posso, vi e mi domando: la CAI sa di questa lettera o di questi "patti di riservatezza"?
          E soprattutto, se sa, chiedete cosa significa una cosa del genere e perchè di tanta richiesta di "riservatezza". Magari è motivatissima o magari no.
          Last edited by Kyr; 08-10-13, 05:07 .

          Comment


          • #6
            Originariamente Scritto da SilviaM Visualizza Messaggio
            Qualunque sia il motivo, caro Giuseppe, noi genitori in attesa di tornare dai nostri piccoli, preferiamo non "disturbare" le autorita' russe....parlare con i figli a casa, probabile che sia leggermente diverso....
            Saluti
            Cara SilviaM posso comprendere lo stato d'animo di chi è in attesa di ritornare dal proprio piccolo, ma se il mio ente mi avesse inviato una mail simile, sinceramente un po' dubbi mi sarebbero sortii!

            Sarebbe comunque interessante sapere, se questo consiglio è stato elargito solo alle coppie CIFA o anche altri enti stanno seguendo la stessa strada

            Comment


            • #7
              Kyr, la tua mi sembra un'ottima domanda e soprattutto un buon consiglio per chi ha ricevuto tale comunicazione.
              Del resto la CAI dovrebbe essere messa al corrente di tutto ciٍ che accade alle coppie e dovrebbe "monitorare" l'operato degli enti.
              Sono certa che qualcuno farà in modo di far sapere alla Commissione della ricezione di tale comunicazione.
              Credo che se ci fosse stata una "vera" comunicazione sull'argomento forum da parte della Russia la CAI avrebbe prontamente inserito il messaggio sul sito.

              Ambrosia, spero che qualcuno prima o poi dica alla CAI anche del fatto che alcuni enti chiedono alle coppie della partecipazione ai forum (dov'è la privacy?) in modo che l'organo che dovrebbe fare da garante ricordi agli enti che c'è libertà di azione e le coppie non sono in libertà vigilata...
              Speriamo che presto le coppie si possano sentire libere di comunicare senza aver paura di essere "punite"...

              Comment


              • #8
                l'email e' arrivata ai soli cifa
                mi sorge spontanea la domanda:
                la russia ed il cifa gli altri enti no... per cui....
                come e' possibile che sia un discorso russia??

                colleghiamo il cervello ed andiamo oltre
                a volte con un po di fantasia si riesce a leggere anche quello che non e' scritto
                a volte la fantasia non serve

                e le coppie confrontarsi e soprattutto capire l ordine di partenza non lo devono fare
                Last edited by beppe71; 08-10-13, 07:10 .

                Comment


                • #9
                  Originariamente Scritto da paefra Visualizza Messaggio
                  Kyr, la tua mi sembra un'ottima domanda e soprattutto un buon consiglio per chi ha ricevuto tale comunicazione.
                  Del resto la CAI dovrebbe essere messa al corrente di tutto ciٍ che accade alle coppie e dovrebbe "monitorare" l'operato degli enti.
                  Sono certa che qualcuno farà in modo di far sapere alla Commissione della ricezione di tale comunicazione.
                  Credo che se ci fosse stata una "vera" comunicazione sull'argomento forum da parte della Russia la CAI avrebbe prontamente inserito il messaggio sul sito.

                  Ambrosia, spero che qualcuno prima o poi dica alla CAI anche del fatto che alcuni enti chiedono alle coppie della partecipazione ai forum (dov'è la privacy?) in modo che l'organo che dovrebbe fare da garante ricordi agli enti che c'è libertà di azione e le coppie non sono in libertà vigilata...
                  Speriamo che presto le coppie si possano sentire libere di comunicare senza aver paura di essere "punite"...
                  Pienamente d'accordo!

                  E, incredibile doverlo ricordare, aggiungo:

                  "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
                  La stampa non puٍ essere soggetta ad autorizzazioni o censure."
                  Art. 21, primo e secondo comma, della Costituzione Italiana


                  Nota: la parola "stampa" nella giurisprudenza successiva ha sempre avuto un'interpretazione estensiva, comprendendo tutti i media, incluso Internet. Tanto perché a qualcuno non venga in mente di "giocare con le parole"....

                  Giorgio
                  Last edited by jcornit; 08-10-13, 08:21 .

                  Comment


                  • #10
                    .

                    Mi viene da ridere....
                    La Russia?
                    Ma fateci il piacere.
                    Già quando ho partecipato ai corsi 6-7 anni fa gli enti gettavano minacce velate ai forumisti (ci chiamiamo cosى-).
                    E qualcuno in modo abbastanza marcato.
                    I forum sono utili, altro che, per notizie, informazioni, suggerimenti, condivisione di emozioni, per riempire il grande vuoto prima di riuscire ad avere il bambino, per superare assieme gli ostacoli che purtroppo sempre più spesso gli enti creano.
                    Un applauso a Giorgio per aver ricordato art 21 della costituzione.
                    Anche solo in onore di coloro che la nostra Costituzione l han scritta col sangue e l onore.!!

                    Io ho un altro Ente , sempre per la russia, e non si è mai permesso di richiedere una tale dichiarazione per iscritto,
                    Nè tantomeno ora richiamando i all ordine, ossia di non scrivere sui forum.
                    Last edited by raggiodiluna; 08-10-13, 10:08 . Motivo: Aggiunta

                    Comment


                    • #11
                      Pazzesco...

                      Comment


                      • #12
                        Mi hanno cancellato dei post?
                        Last edited by beppe71; 22-10-13, 08:03 .

                        Comment


                        • #13
                          La barzelletta del giorno mi pare di capire:Putin ha creato una commissione che segue i forum,legge i messaggi e magari ci sono degli agenti segreti dell'ex KGB che ci controllano?Non finirٍ mai di stupirmi delle sciocchezze che riesce ad inventarsi la mente umana.......

                          Comment


                          • #14
                            ..noi abbiamo adottato con Cifa....non ci è stato chiesto niente sui forum (ed io lo frequentavo già alla ricerca di informazioni) ma una richiesta del genere la trovo fuori luogo ed inappropriata....spero che tutto questo venga chiarito...

                            Comment


                            • #15
                              Salve a tutti,
                              noi abbiamo adottato in Bulgaria ca. 1 anno fa e scrivo sul Forum da 3 anni, insieme alle altre famiglie "bulgare" in attesa seguimmo attentamente il sito della Commissione bulgara acquisendo da autodidatti informazioni in più su sulla frequenza delle riunioni e il metodo utilizzato per la gestione delle liste di attesa, ne discutevamo quotidianamente e trasferivamo ai nuovi iscritti quanto scoperto. Quando fummo in Bulgaria, ricordo bene che mi sentii chiedere in modo un po' derisorio dalla interprete e dal referente se facessimo parte di quelle famiglie del Forum che investigavano sul lavoro della Commissione ... E' vero che interprete e referente non facevano parte delle autorità che hanno potere sugli abbinamenti, ma pensai che nonostante il tempi siano cambiati, nei paesi dell'Est la trasparenza non fosse ancora del tutto gradita.

                              Ovviamente non condivido la richiesta di non partecipare a Forum, ma non mi sorprende.

                              (l'ente non era cifa)
                              Last edited by MicRo; 09-10-13, 11:52 .

                              Comment

                              Working...
                              X