Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Adozione a Khabarovsk

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #31
    holborn, una volta arrivato in Russia la cartella clinica che avete ricevuto in Italia non puٍ che...peggiorare.
    Noi possiamo solo ed unicamente parlarti della nostra esperienza. E la nostra esperienza è stata la seguente: cartella clinica buona. Arrivati a Khabarovsk la cartella clinica era diventata preoccupante. Arrivati in istituto la cartella clinica era diventata tragica, con effeti devastanti sulla nostra emotività.
    Fino a quando non abbiamo visto e soprattutto interagito con il bambino.
    Una volta arrivati a casa, riguardando le foto e i video e ripensando a tutte quelle brutte cose che ci hanno vomitato addosso, abbiamo potuto constatare che sulle cartelle cliniche ci scrivono di tutto e di più. Ma molto di più!
    E' uno di quegli aspetti per cui ti devi affidare all'istinto.
    Il nostro istinto è questo: ci hanno abbinato al bambino più bello, sano e intelligente del mondo!

    Per questo ho scritto che la scelta della coppia è SEMPRE la scelta giusta, rispettabile, e nessuno vi puٍ giudicare.

    L'unica cosa che mi sento di dirvi è: sulle cartelle cliniche confrontatevi voi 2, vostra figlia e l'ente.
    Stop. Niente famigliari, niente dottori e soprattutto niente amici.
    Solo voi 2, vostra figlia e l'ente.
    Last edited by ElyPolly.Alex; 19-11-11, 01:34 AM.

    Comment


    • #32
      ElyPolly.Alex...Dici bene,parlavamo di questo con mia moglie..Al prox abbinamento terremo la bocca chiusa con tutti..Ieri dopo aver decifrato i codici Russi sulle malattie mi sono reso conto di patologie abozzate senza esami diagnostici specifici..Lunedi' incontreremo la referente locale del'ente per capire se ci verra' riproposto un'altro abbinamento..Grazie per i tuoi consigli,ciao

      Comment


      • #33
        Ciao holborn ed ellypolly e a tutti gli altri. Innanzitutto mi dispiace davvero tanto per l'esperienza che state vivendo. Immagino i tormenti che avete passato e la paura che vi ha accompagnato in quegli istanti. Sono d'accordo con ellypolly sul fatto che quei momenti dovrebbero il piu' possibile rimanere all'interno del nucleo familiare stretto,gia' si è colti da un'emotività fortissima...e troppe voci creano ancora piu' confusione di quanta gia' non se abbia. Certo, non è facile... Per quanto riguarda le schede mediche russe, boh,sarà anche vero che sono gonfiate ma è l'unica cosa che abbiamo tra le mani...ed è difficile non tenerne conto.è difficile avere questo foglio tra le mani...leggere di x patologie e dirsi soltanto che tanto sono gonfiate. A noi per esempio era stato detto che la situazione era un po' questa in russia e che era sempre bene verificare di persona,vedere i bimbi e capire solo in quel momento come davvero stavano.perٍ nella nostra esperienza abbiamo anche capito che le cose dette sono ben lontane da quello che poi si vive. Holborn, mi dispiace molto...a presto

        Comment


        • #34
          Ragazzi che palle!!!!!
          Ci hanno rimandato la presentenza già due volte....
          quindi per ben che vada andremo in sentenza nella seconda metà di dicembre e a prendere la bambina non prima di fine gennaio.....
          è veramente dura aspettare quando la conosci già, durissima .....
          D'altro canto non ci si puٍ fare nulla, solo attendere di riuscire a terminare questo percorso.

          Holborn mi dispiace molto, in bocca al lupo per il proseguimento!

          Comment


          • #35
            Noooo Eleda, e che cavolo......quanto ti capisco, è dura!
            ma poi mi chiedo per quale motivo rimandano la presentenza?
            Forza, come dici tu non ci si puٍ far nulla...

            Comment


            • #36
              Esperienza in quel di Khabarovsk

              salve a tutti, vi ho seguiti di nascosto fino ad oggi ad una settimana dal rientro da Khabarovsk su Mosca..finalmente in 3. Immagino l'attesa del secondo viaggio, per noi è stata abbastanza snervante...mai come la sentenza.
              Non aggiungo altro, alla fine è andato tutto bene e finalmente abbiamo la nostra bimba di tre anni a casa con noi.
              Noi eravamo molto distanti da Khabarovsk (12 ore di treno e due di macchina); ma alla fine si dimentica tutto (giudici compresi).
              Un in bocca al lupo a quanti sono in attesa di sentenza ed a quanti sono in attesa di abbinamento.

              Comment


              • #37
                Augurissimi Natiapo...Ma non puoi lasciarci cosi':-))dai raccontaci un po' la tua esperienza a Khabarovsk..Direttori istituto,schede mediche,giudici, sistemazione per l'alloggio...In questo modo possiamo capire cosa ci aspetta:.-)))Grazie di nuovo e tantissima felicita'..P.S CON QUALE ENTE ERI???

                Comment


                • #38
                  Grazie colbacco...Cmq potremmo discutere ore intere,gli enti dovrebbero codificare le patologie,illustrarle alle coppie,spiegare cosa si deve fare sul posto..Non si puo' dire solamente:La Russia lavora cosi',per sapere lo stato di salute si deve partire!!Ma allora i referenti perche' li paghiamo???non dimentichiamo che questi signori guadagnano una barca di soldi dal "movimento adozioni"..Dovrebbero spiegare tutto in anticipo..Non si puo' dire,voi partite sul posto verificate..Ma poniamo il caso: Io per adottare ho bisogno di 30000 euro,non penso che tanti di noi li tirano su in pochi mesi,dietro ci sono tanti sacrifici..Se questi signori pretendono la partenza al buio,noi arriviamo a Khabarowsk con una scheda medica assurda, rifiutando ci dicono che tra alcuni mesi ci faranno un nuovo abbinamento..A questo punto abbiamo speso come minimo 3000 tra biglietti vitto e alloggio+ 3000 dati al referente per il primo incontro..Torni in Italia con il cuore distrutto e le finanze ridotte,solo perche' i referenti non possono avere informazioni adeguate prima della nostra partenza???NON CI CREDO!!!!Parliamo di uno dei paesi piu' corrotti al mondo,con 50 euro una tata dell'istituto ti racconta la reale storia del bambino,tranquillizzando noi in anticipo...Scusate se mi agito,ma questo dovrebbe essere il reale modo di lavorare dei referenti Russi..Non dimentichiamo che sono pagati per accompagnarci all'adozione,non svolgono il LAVORO gratis...

                  Comment


                  • #39
                    Ciao a tutti\e!mi rifaccio viva ogni tanto...mi sembra di stare in un limbo nell'attesa che ci venga comunicata questa benedetta data della pre-sentenza!sono veramente stanca e ci sono momenti in cui ho i nervi a fior di pelle.Benvenuta natiapo, sono felice per te che hai finalmente a casa il tuo Tesoro!Puoi dirmi quanto tempo hai aspettato per andare in pre-sentenza e se te l'hanno rimandata pure a te?ah e per eleda:trovati un posto un pٍ isolato(sennٍ ti scambiano per pazza)e tira un urlo cosى ti sfoghi o, almeno, scarichi un pٍ di rabbia...con me funziona!

                    Comment


                    • #40
                      Originariamente Scritto da holborn Visualizza Messaggio
                      Grazie colbacco...Ma allora i referenti perche' li paghiamo???non dimentichiamo che questi signori guadagnano una barca di soldi dal "movimento adozioni"..Dovrebbero spiegare tutto in anticipo..Non si puo' dire,voi partite sul posto verificate..Ma poniamo il caso: Io per adottare ho bisogno di 30000 euro,non penso che tanti di noi li tirano su in pochi mesi,dietro ci sono tanti sacrifici..Se questi signori pretendono la partenza al buio,noi arriviamo a Khabarowsk con una scheda medica assurda, rifiutando ci dicono che tra alcuni mesi ci faranno un nuovo abbinamento..A questo punto abbiamo speso come minimo 3000 tra biglietti vitto e alloggio+ 3000 dati al referente per il primo incontro..Torni in Italia con il cuore distrutto e le finanze ridotte,solo perche' i referenti non possono avere informazioni adeguate prima della nostra partenza???NON CI CREDO!!!!Parliamo di uno dei paesi piu' corrotti al mondo,con 50 euro una tata dell'istituto ti racconta la reale storia del bambino,tranquillizzando noi in anticipo...Scusate se mi agito,ma questo dovrebbe essere il reale modo di lavorare dei referenti Russi..Non dimentichiamo che sono pagati per accompagnarci all'adozione,non svolgono il LAVORO gratis...
                      Ti quoto in pieno!!Questo è esattamente anche il mio pensiero da un pٍ di tempo.
                      All'incontro con un Ente ricordo che chiedemmo alla relatrice se questo problema di mancanza di informazioni poteva essere ovviato in qualche modo. Ci disse che i loro referenti spesso riuscivano a sapere diverse cose in più, che comunicavano insieme alla scheda "ufficiale"....credo fosse l'Airone (ne abbiamo visti un pٍ e in questo momento potrei anche non ricordare bene).
                      Anche io penso che con pochi euro di quei 30.000 che spendiamo, potremmo sapere qualche info un pٍ più reale! Ma ci pensate? Loro vivono con 50€ al mese, si parla di adozione, non di diamanti, e noi ne spendiamo 30.000?????.....ma questo è un altro capitolo......
                      Stiamo per dare mandato e questa è una domanda esplicita che voglio fare anche al nostro Ente.....

                      Comment


                      • #41
                        Ciao Fiorediloto..Dobbiamo pretendere chiarezza dagli enti!!! Noi siamo quelli che movimentiamo i loro guadagni!!!!Non dimentichiamolo mai questo..Loro dietro la sigla Onlus hanno un grossissimo ritorno economico..Non possono mandarci allo sbaraglio!!!L'anno scorso sono entrati in Italia 4000 bambini circa,il giro di soldi spesi da queste famiglie si aggira sui 120 milioni di euro circa,il 70% speso all'estero..Quindi dobbiamo pretendere schede certe,referenti piu' chiari,non possiamo partire con questo totale buio...Non ci nascondiamo,gia' soffriamo per il problema del concepimento biologico,finalmente la nostra mente si proietta all'adozione(donarsi al prossimo)finalmente otteniamo il fatidico DECRETO DEL TRIBUNALE,corriamo per intere giornate per autenticare/apostillare documenti,ci immaginiamo come sara' la nostra vita con i bimbi,diamo il mandato,aumenta l'attesa,ci muoviamo per far fronte ai costi da sostenere,affrontiamo viaggi allucinanti per migliaia di kilometri,ma non ci tiriamo indietro affrontiamo il tutto con il massimo entusiasmo che si possa immaginare...Ma loro devono fare solo 2 cose:seguirci nel percorso estero e rispettare le nostre volonta' scritte sul decreto!!!!No handicap....Non mi sento ipocrita,ma non saremmo pronti ad accudire un bimbo con gravi patologie...NON SCORDIAMOLO MAI,GLI ENTI SONO PAGATI DA NOI,devono rispettare le nostre richieste...

                        Comment


                        • #42
                          Ma certo che non vi lascio, l'esperienza è stata buona e forse più. I referenti a Khabarovsk sono molto competenti e si fanno in quattro per ogni cosa, non ti lasciano mai solo e sempre pronti a portarti ovunque. Noi eravamo in istituto molto lontano da khabarovsk, nel primo viaggio era un ospedale..dove ho trovato tutte persone molto competenti e brave nonostante il villaggio di baracche tutto era pulito e tenuto abbastanza bene. poi il secondo viaggio la bimba è stata spostata in un istituto, molto bello dove vi erano pc giochi sala musica etc...lei in tre mesi è cresciuta quasi dieci centimetri...la scheda è veritiera: SANISSima..e si vede.
                          Giudici no comment (l'unica nota dolente..ma pare che in tutta la russia sia cosى... vogliono solo essere loro l'autorità..) ora siamo a casa felici in una vita completamente cambiata...
                          i bambini di khabarovsk sono tanti piccoli e sani (nelle cartelle devono scrivere di tutto di più altrimenti non li danno in adozione internazionale..)
                          cos'altro dire : non finirٍ mai di ringraziare le assistenti sociali che di amusk che ci sono state tanto vicine e che sono state vicine alla piccola facendo il possibile per farla andare via dall'istituto.
                          un in bocca al lupo a tutti
                          vi terrٍ aggiornati...

                          Comment


                          • #43
                            esattamente dopo tre mesi dalla firma dal notaio. nessun rimando. e dopo 10 giorni sentenza.
                            quindi siamo partiti nel giro di 3 giorni...alla fine ce l'abbiamo fatta.
                            ps meglio che la giudice si prenda tutto il tempo altrimenti si rischia e non poco....con noi si era dimenticata di leggere i documenti e non sapeva cosa fare...tutto questo in sentenza..vi immaginate il nostro fegato???
                            portate pazienza che prima o poi arriva arriva la fatitica telefonata

                            Comment


                            • #44
                              Grazie natiapo, concordo nel dire che i referenti a Khabarovsk e pure Komsomolsk(dove si trova il mio bimbo) sono davvero in gamba!Il fatto è che i giorni passano e il cellulare NON SQUILLA!Comunque...con che ente eri tu?

                              Comment


                              • #45
                                @eleda: siamo tutti con te (anche perchè siamo più o meno tutti nella stessa barca!). Vedrai che tutto andrà per il meglio. Un abbraccio.
                                Elisa e Alessandro
                                Ps: ma allora fate 2 viaggi?

                                @holborn: siamo stradaccordo con il 99% di quello che hai scritto negli ultimi 2 post. Grande!

                                @natiapo: siamo molto felici per voi. Grazie per le informazioni che ci avete dato.

                                @katia82: anche il nostro bimbo è a Komsomolsk-na-amure! La direttrice è un donnone biondo con gli occhiali?! scrivo questo per sapere se i nostri angioletti sono nello stesso Istituto di cui non ricordiamo il nome! Voi quando ci siete stati?

                                Comment

                                Working...
                                X