Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Ci presentiamo

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • #16
    Grazie Ambrosia.
    Cosa significa il fatto che i bambini in fascia prescolare sono considerati bambini piccoli?
    Effettivamente, come dici anche tu, lo sono. Cosa comporta?

    Originariamente Scritto da Ambrosia Visualizza Messaggio
    In genere bambini più piccolini possono essere abbinati dal Vietnam, Cina, Russia ed Etiopia….anche se non so al momento quanto possa essere operativa l'Etiopia.
    Vorrei sottolineare che i bambini in fascia prescolare sono generalmente, da un po tutti gli enti, consideratati bambini piccoli…e lo sono!
    Buon percorso.

    Comment


    • #17
      Maelle, io credo che dietro a ogni scelta sull'età ci siano paure e desideri. Ed è importante essere consapevoli di quali siano.
      Al di là del fatto che ogni bambino è sempre e comunque diverso dall'altro, un bambino di 6 anni non è un bambino di 3: non è, da un punto di obiettivo, né "meglio" né "peggio", solo diverso.
      Allora diventa importante, da un lato, domandarsi perché si ha in mente una fascia 0-3 e, dall'altro, come puٍ essere adottare un bambino che invece ha 5, 7, 9 anni.
      Noi, quando abbiamo iniziato il percorso, non avevamo ancora 32 e 34 anni e davamo per scontato che un bambino neonato fosse, per persone della nostra età, quasi una soluzione scontata: se abbinavano a noi un bambino di 7 anni (per fare un esempio), a una coppia di 45enni avrebbero dovuto abbinare un maggiorenne.
      In realtà già dopo i primi corsi e i primi incontri con famiglie adottive ci siamo resi conto che il ragionamento non era poi cosى sensato come a prima vista poteva sembrare, che non sempre "bambini piccoli" significa "problemi piccoli" e "bambini grandi" "problemi grandi". Abbiamo ridimensionato paure e cambiato aspettative. Ci siamo resi conto che volevamo anche un figlio grandicello, perché l'età era una risorsa e perché ci piaceva vederci genitori anche di un bambino di 7/8/9 anni.
      Questo non significa che abbiamo eliminato le paure legate all'età o che i nostri desideri/aspettative si sono orientati verso l'adozione di un adolescente: abbiamo conservato dei limiti legati all'età (0-8, ma non era un limite rigido). Perٍ sono convinta che abbiamo fatto su questo tema un percorso piuttosto consapevole, che non abbiamo dato certe disponibilità per rassegnazione, perché spinti dall'ente o per una generica idea sul fatto che i bambini sono tutti uguali, quale che sia l'età.
      Siamo stati fornunati, perché l'età dei nostri tre figli (arrivati quando avevamo quasi 34 e 36 anni) andava dall'anno agli 8 anni. Tre esperienze diverse, tutte e tre belle. Guardando ciٍ che ho vissuto, l'età (almeno quella che avevano i miei figli) non determina minimamente la maggiore facilità o difficoltà dell'adozione, piuttosto legata alla storia del singolo bambino e ad eventuali problemi di salute/neurologici. Resta che essere genitori di un bambino di un anno, di un bambino in età di materna e di un bambino in età scolare sono esperienze diverse: bisogna perٍ essere profondamente convinti che è quella l'esperienza che si vuole vivere.
      Se invece si ritiene importante per se stessi vivere insieme sin dai primi anni, meglio fare scelte diverse.

      Comment


      • #18
        Maelle……sono in tutto concorde con quanto già scritto da Eowyn.
        In parole molto molto sintetiche: un bambino di cinque anni è un bambino, cosى come lo è un bambino di tre anni.
        La differenza puٍ farla in parte, ma solo in parte, l'età cronologica del bambino,
        perché la differenza maggiore è quella che "sentono" i futuri genitori.
        Se per te individualmente , e per voi in coppia, 5 o 6 anni di età "sentite" che sono troppi, allora è inutile, a tratti addirittura dannoso per voi e soprattutto per il bambino stesso, che voi accettiate per forza un bambino di questa età.
        Vanno considerati i limiti, anche se fosse per oltrepassarli quando possibile.
        Per cui considerateli.
        Rifletteteci sopra per vedere quanto possano essere inamovibili e poi fate una scelta sicura e consapevole.
        Non c'è niente giusto a priori.

        E io che volevo essere sintetica

        Il perno non è tanto se un bambino è per noi……..MA SE NOI SIAMO PER QUEL BAMBINO!
        Questa potrebbe essere la sintesi della sintesi…..

        Comment


        • #19
          Ciao a tutti, io concordo in pieno con Eowyn ed Ambrosia......che hanno spiegato in modo chiaro e semplice il senso pieno dell'adozione!
          Io ho una coppia di amici che non riescono a superare il limite dell'età e sono fermi nella fascia 0-3......li rispetto pur non condividendo appieno la loro scelta. Secondo me hanno ancora un pٍ di strada da fare......
          Comunque la Polonia non è un paese fattibile per questa fascia di età, piuttosto lo sono il Vietnam, la Cina, la Federazione Russa ed il Perù....in bocca al lupo per il vostro percorso!!!!!

          Comment


          • #20
            Oppure ci si puٍ orientare verso la nazionale per neonati e neonati special needs con problemi sanitari più o meno complessi!

            Comment


            • #21
              Ciao,
              Siamo una coppia che ha dato mandato alla cicogna il 7 aprile,abbiamo avuto un abbinamento con una bambina di 7 e un bambino di 4 anni il 21 ottobre,accettazione abbinamento il 26 ottobre, ora siamo in attesa del primo viaggio,chi ci racconta la sua esperienza in merito?

              Comment


              • #22
                noi abbiamo adottato con Cicogna, nella zona di Torun-Elblag. Siamo tornati da poco con la nostra bimba.
                Se servono info, chiedi pure

                Comment


                • #23
                  Ciao,cerco notizie su quanto tempo passa dal'abbinamento al primo viaggio?noi aspettiamo già' da 3 mesi!

                  Comment

                  Working...
                  X