Annuncio

Collapse
No announcement yet.

rispertura (vera) delle adozioni

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • rispertura (vera) delle adozioni

    dal sito della CAI:

    "Comunicato: Aggiornamento sulle adozioni in Bielorussia (01/06/2012)

    Nel corso di una recente missione in Bielorussia, le autorità bielorusse hanno segnalato la disponibilità a esaminare, ai sensi della normativa nazionale e dei Protocolli bilaterali sottoscritti con l’Italia, nuove domande di adozione di minori bielorussi da parte di famiglie italiane. A tal fine è stata chiesta la presentazione di un elenco di aspiranti all’adozione, con l’indicazione del nominativo dei minori accolti nell’ambito dei soggiorni di risanamento.

    Gli enti autorizzati, superando la decisione condivisa nel febbraio 2008, potranno pertanto acquisire nuovi incarichi per la Bielorussia, prestando attenzione alle relazioni affettive istauratesi fra le famiglie ospitanti e i minori e alla possibilità – alla luce delle informazioni allo stato disponibili - che questi ultimi possano essere dichiarati adottabili.

    Qualora il decreto d’idoneità all’adozione internazionale degli aspiranti all’adozione sia divenuto inefficace (per il decorso di un anno dalla sua comunicazione), l’assunzione dell’incarico sarà soggetta alla condizione della conferma o del rinnovo del decreto da parte del competente tribunale per i minorenni.

    La Commissione sta acquisendo i dati dagli enti autorizzati e formerà l’elenco richiesto, che sarà inviato alle autorità bielorusse per le loro deliberazioni."

    nel seguente articolo si trovano ulteriori dettagli:

    http://www.vita.it/news/view/120757

  • #2
    Incrocio le dita

    Comment


    • #3
      Giuseppe chiedeva dall'home page di AiBi come adottare. Innanzitutto ti serve un decreto di idoenità all'adozione. Poi ti devi informare sul posto sullo status di adottabilità del bambino. Ad esempio, normalmente se è in istituto (internato o deski dom o istituto speciale) è adottabile, mentre se è in casa famiglia non lo è (ma in quel caso con il consenso di tutti se il bambino torna per alcuni mesi in istituto ridiventa adottabile - so che sembra assurdo ma è cosى, a quanto mi risulta oggi). Va tenuto presente comunque che lo status puٍ cambiare, perché l'adottabilità non è definitiva come da noi, diventa definitiva sono con l'adozione.
      Il decreto di idoneità puٍ essere o generico o nominativo con il nome del bambino. Non cambia molto, solo che nel primo caso devi anche documentare le accoglienze che hai fatto.
      Se il bambino è adottabile, a seguito del vostro mandato verrà iscritto nelle liste dei bambini adottabili con l'adozione internazionale, e quindi potrete portare avanti l'adozione come in tutti gli altri casi di AI.
      Se hai dubbi fammi sapere, un abbraccio

      Comment


      • #4
        Abbiamo scritto tutti e tre insieme...............PER NOI CHE ABBIAMO LA BIELORUSSIA NEL CUORE

        Comment


        • #5
          Originariamente Scritto da Jimmy73 Visualizza Messaggio
          Incrocio le dita
          Jimmy ma sei velocissimo.... anche io per voi!!!

          Comment


          • #6
            Originariamente Scritto da Debora ucraina Visualizza Messaggio
            Abbiamo scritto tutti e tre insieme...............PER NOI CHE ABBIAMO LA BIELORUSSIA NEL CUORE
            <3 <3 <3 <3 <3 <3

            Comment


            • #7
              Aggiungo solo una considerazione: ci hanno fatto firmare un mandato con riserva, in quanto non è sicuro ancora se si potrà portare avanti l'adozione o meno.
              Ma vedendo la situazione di tanti Paesi del mondo da cui si adotta e che un giorno sono tranquilli e il giorno dopo scoppia qualche guerra, o sospendono le adozioni a causa di scandali, o a causa di aggiornamenti di procedure, mi chiedo, ma non è la stessa situazione di molti?

              Comment


              • #8
                Originariamente Scritto da Mamula Visualizza Messaggio
                Aggiungo solo una considerazione: ci hanno fatto firmare un mandato con riserva, in quanto non è sicuro ancora se si potrà portare avanti l'adozione o meno.
                Ma vedendo la situazione di tanti Paesi del mondo da cui si adotta e che un giorno sono tranquilli e il giorno dopo scoppia qualche guerra, o sospendono le adozioni a causa di scandali, o a causa di aggiornamenti di procedure, mi chiedo, ma non è la stessa situazione di molti?
                Sى Mamula per i nostri figli dobbiamo lottare in tutti i paesi del mondo.............CHI LA DURA LA VINCE.

                Comment


                • #9
                  Originariamente Scritto da Mamula Visualizza Messaggio
                  Aggiungo solo una considerazione: ci hanno fatto firmare un mandato con riserva, in quanto non è sicuro ancora se si potrà portare avanti l'adozione o meno.
                  Ma vedendo la situazione di tanti Paesi del mondo da cui si adotta e che un giorno sono tranquilli e il giorno dopo scoppia qualche guerra, o sospendono le adozioni a causa di scandali, o a causa di aggiornamenti di procedure, mi chiedo, ma non è la stessa situazione di molti?

                  Incrociamo le dita per voi e pregheremo tantissimo

                  Comment


                  • #10
                    Nel mirino
                    Un testo definitivo delle nuove norme fiscali non c'è ancora, ma secondo fonti concordanti, le deduzioni dal reddito imponibile che d'ora in avanti saranno soggette alla franchigia dei 250 euro (solo nel caso dei redditi superiori a 15 mila euro) sono quelle previste dall'articolo 10 del Testo Unico delle imposte sui redditi (per la precisione quelle indicate dal comma 1, lettere a, b, c, d, e-ter, f, g, h, l-bis, l-ter, l-quater). Ovvero le deduzioni relative alle spese per le adozioni internazionali, alle spese mediche e di assistenza nei casi di invalidità grave e permanente, all'assegno al coniuge divorziato o separato (fatta eccezione per quelle di mantenimento dei figli), alle erogazioni liberali a favore delle università, degli enti di ricerca, delle organizzazioni non governative, dei parchi nazionali e regionali.
                    Tutte queste spese potranno essere portate in deduzione dall'imponibili ciascuna per la sola quota che eccede i 250 euro, mentre restano in vigore i tetti massimi di deducibilità di alcune di queste spese. Ad esempio, per i contributi a favore delle organizzazioni non governative resterà anche il limite massimo rappresentato dal 2% del reddito complessivo dichiarato. Cosى come per le adozioni internazionali resta fermo il tetto massimo della deduzione, pari al 50% della spesa sostenuta.
                    vi invito a leggere questo topic http://www.forumaibi.it/showthread.p...8320#post98320

                    Comment

                    Working...
                    X