Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Adozioni in Congo.

Collapse
X
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Adozioni in Congo.

    Fjdjkdsoldldl
    Last edited by DavideC001; 26-11-2016, 09:36.

  • #2
    L'inchiesta pubblicata dal settimanale l’Espresso nel mese di luglio contiene gravissime accuse false e diffamatorie contro cui l’Associazione ha presentato querela. In attesa che la giustizia faccia il suo corso, comprendiamo la buona fede di chi si è visto veicolare messaggi tanto duri ma confidiamo allo stesso tempo nella capacità di giudizio critico di cui ciascun uomo è dotato. La invitiamo quindi ad acquisire informazioni più ampie e complete sulla vicenda sul sito internet dell’associazione (www.aibi.it), dove sono reperibili tutte le repliche corredate da documenti che smentiscono le accuse mosse contro AiBi.
    Siamo certi che, una volta valutata la documentazione che comprova come quelle de L'Espresso siano grossolane bugie, potrà meglio comprendere il carattere gravemente diffamatorio della cosiddetta "inchiesta", fondata sulla falsa rappresentazione di una realtà inesistente, smentita dalla stessa Magistratura congolese e dalle locali forze di polizia con documenti che sono ben noti sia alle autorità italiane che all’autore delle pubblicazioni e al direttore della rivista. Peraltro - e la preghiamo di voler comprendere le nostre ragioni - non ci è più possibile accettare supinamente che le menzogne propalate dal settimanale vengano continuamente riprese e nuovamente veicolate, amplificando quell'effetto demolitivo dell'immagine di Ai.Bi. volutamente perseguito dall'autore della cosiddetta "inchiesta". Per tale ragione, la invitiamo a voler attentamente ponderare il contenuto di suoi eventuali nuovi interventi, giacché, se un sereno e pacato confronto è sempre il benvenuto, la ripetizione acritica e preconcetta di falsità lesive dell'onorabilità e del decoro di Ai.Bi. non verrà ulteriormente tollerata e, d'ora in poi, sarà perseguita, sia in sede civile che penalmente. Rimaniamo, in ogni caso, a sua disposizione per qualsiasi chiarimento, pronti a fornirle ogni riscontro atto a farle comprendere quale sia stato il reale andamento dei fatti oggetto delle false notizie apparse su L'Espresso.
    Cordialmente.


    Comment


    • #3
      Leggo sui social " Bambini rubati, si rompe il silenzio" . Sulla pagina FB del giornalista Gatti viene preannunciato un articolo su "L'Espresso" di Domenica; leggendone la presentazione si dedurrebbe che sarebbero state presentate diverse denunce. Chissà a cosa si riferisce l'articolo. Ovviamente si dovrà poi valutare anche l'eventuale replica dei soggetti eventualmente chiamati in causa.

      Comment

      Working...
      X