#iorestoacasa con Ai.Bi.

Annuncio

Collapse
No announcement yet.

Censura è sinonimo di paura

Collapse
X
 
  • Filter
  • Ora
  • Show
Clear All
new posts

  • Censura è sinonimo di paura

    Gentili utenti del forum, ho felicemente adottato con Ai.Bi e non ho mai avuto paura di esprimere le mie opinioni difendendone l'operato quando lo ritenevo opportuno non permettendo a nessuno di censurare le mie opinioni. Adesso che non concordo con l'atteggiamento Ai.Bi. relativamente alle adozioni in RDC parimenti esprimo la mia opinione, con libertà e pretesa di assensa di censura. Come è normale sia in un Paese democratico. Ritengo opportuno quindi rendervi partecipi di quanto è accaduto e sta accadendo sulla piattaforma facebook all'interno del gruppo famiglie Puglia, riportandovi quanto accaduto e da me pubblicato sul mio profilo. In nome della pluralismo e della libertà di espressione.


    Per correttezza e onor di verità è opportuno rendere noto che il buon responsabile famiglie Puglia AIBI Antonio Gorgoglione, amministratore dell’omonimo gruppo PUBBLICO facebook è riuscito finalmente nell’intento di depennarmi dal gruppo proprio quando, guarda caso, mi accingevo a postare, come gli avevo promesso, notizie utili a fare migliore e più veritiera luce sulla complessa situazione delle adozioni in Repubblica Democratica del Congo. Nel gruppo, infatti, campeggiano interpellanze parlamentari ma oggi, nessuna notizia del comunicato ufficiale CAI. Perché? Allora è vero quanto ipotizzavo. Il gruppo vuole essere solo cassa di risonanza per l’operato Aibi e relativi amici. Dimenticanza? Grave! CAI è organo di Governo. E attualmente Ai.Bi. nulla puٍ e nulla deve per le adozioni in RDC se è vero, come è vero che i mandati Ai.Bi. sono ora nelle mani della CAI. Diciamolo. Ricordiamolo. Onore al vero, e rispetto della pluralità. Antonio Gorgoglione sono in attesa di vedere pubblicato il comunicato CAI sul gruppo. Se è vero, come mi hai spiegato per telefono, che non intendevi censurare i miei commenti, quando pur di cancellarli hai cancellato i post in cui erano inseriti. Ah, poi, tanto per gradire, sarebbe auspicabile anche la pubblicazione di un articolo de Il Messaggero che offre un interessante profilo di uno dei tanti autori di interpellanze parlamentari contro CAI. Buona lettura gruppo Ai.Bi. Puglia!

  • #2
    fara non ha parole !!!!!!!

    Comment


    • #3
      Anche io non ho parole!!!

      Comment

      Working...
      X