Richiedi la Tessera Amico dei Bambini 2018
Pagina 520 di 520 PrimaPrima ... 20420470510518519520
Risultati da 5,191 a 5,200 di 5200

Discussione: Giorno dopo giorno..racconto il mio affido...

  1. #5191
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    lombardia
    Messaggi
    5,297
    Emergenza Africa
    Nera ..ciao e ti abbraccio.
    Ora ..io da un Po te lo sto dicendo, da quel poco che racconti; la situazione del grande ha qualcosa che va oltre.non gestibile da solo voi!!
    Il vero male è l"indifferenza

  2. #5192
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    1,092
    Io non lo so cara La Nera. Non sono lì con voi e non ho la sfera di cristallo. Non posso consigliarti in un senso o nell'altro.
    Probabilmente Amanda e Sib hanno ragione nel dire che siete in una situazione più grande di voi. Non vorrei continuare a dirti di fare il supereroe.
    Però da quello che racconti io uno spiraglio ce lo vedo. Certo, il confronto ce l'ho con la mia situazione. E certo, in un 14enne tutti i comportamenti sono più radicati.
    È che se foste seguiti in altro modo probabilmente sarebbe tutta un'altra storia, perché comunque reputo normali i suoi comportamenti alla luce del suo passato.
    Io tifo per voi qualsiasi sia la tua scelta.
    Aggiungo solo una cosa che ci dissero gli psicologi dell'ente: perché un bambino (e parliamo di bambini adottati) si senta parte di una famiglia passa un tempo circa uguale all'età che hanno quando in quella famiglia arrivano... nel bene e nel male.
    Ti abbraccio forte

  3. #5193
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    3,777
    Io parto dal presupposto che uno sul forum non racconti tutto per ovvi motivi . Da quel poco che La Nera lascia trapelare , fatte le debite proporzioni ( tutto frutto della mia testa ) vedo la situazione pesante.

    Io non sono convinta che i famosi esperti siano la panacea di tutti i mali, però anche un confronto con qualcuno che non sia dei servizi mi sembrerebbe opportuno, anche solo per avere un parere.
    Anche senza portare il ragazzo.


    Magari uno si sente dire : è tutto frutto delle sue fantasie signora , bene , si tira un sospiro di sollievo e si riparte con pazienza .

    Ma quando c'è il tarlo che qualcosa non va, occorre togliersi il dubbio.

    lo so che un anno è poco, però a noi avevano detto che è questo il periodo dopo il quale ormai si dovrebbe stabilizzare un affido.

    Inizia a essere grandino.

    Non so...

  4. #5194
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    3,777
    Inoltre i disturbi psichiatrici non si risolvono da soli, mia nipote ha avuto problemi di ansia , neanche il supporto psicologico è bastato, a un certo punto si è dovuto passare si farmaci. La buona volontà non basta né tutto l'amore del mondo.

  5. #5195
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    lombardia
    Messaggi
    5,297
    Voglio e ci tengo a chiarire che..non sono "CONTRO" la NERA!! che per quanto mi riguarda sto con l"affido,ci credo, che cavolo!!
    STE, quanto ti hanno detto, mi fa paura!! quindi un ragazzo arrivato in ado o affido, a 10 anni, fino a 20 non si sentirebbe a casa sua??mah! sarà pure vero eh!! ma se devono passare anni e anni, perchè un figlio si senta a casa sua, qualche domanda me la faccio!!
    Io non conosco tutte le soluzioni, e quello che dico qui, è solo e solo frutto di una mia esperieza e a volte di quel poco di buon senso che il Buon Dio mi ha regalato.
    Nel caso specifico, non sapendo la reale realtà, ma andando per quel che si legge, io sarei decisamente sul chi và, i comportamneti troppo altalenanti di questo ragazzo, la violenza nell"aggredire e poi la richiesta morbosa di contatto fisico...!! il non accettare la famiglia dopo un anno!! non sò...io "sento" di essere preoccupata, e molto!
    Qui non è più questione di una pacca sulle spalle e ..dai che siiete bravi!! hiudere gli ochhi e fare a finta che ..poi passa..può diventare pericoloso! e non si fail bene di nessuno..se servono terapie, meglio saperlo ORA!!
    tuto solo a mio parere, che può anche valere come il 2 di picche!! di certo, ma proprio certo, io non continuerei come nulla fosse questo affido, NO!
    Il vero male è l"indifferenza

  6. #5196
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    4,830
    I ragazzi a me affidati avevano all’epoca dell’affido 10 e 8 anni.
    Non è stato semplice. Erano molto desiderosi di una famiglia e libertà ma cosa fosse una famiglia non lo sapevano bene.
    Su alcune cose scritte da La Nera trovo comportamenti anche simili al mio più grande.
    Atteggiamenti che si sono placati con il tempo. A scuola non prende più note nonostante non sia un grande studioso, ma perlomeno non disturba ed è corretto verso i compagni e professori.
    Ma per arrivare a questo traguardo è stata dura anche per noi.
    Non so se i ragazzi che abbiano superato una determinata età si sentano a casa loro o meno. Il mio più grande dice sempre che lui si sta facendo la vita qui e qui a 18 anni vuole rimanere. Sulla stessa scia è anche il più piccolo. Quello che so di sicuro è che non è sempre facile fare dei buoni abbinamenti famiglia/ragazzo. Il nostro nonostante le difficoltà è stato un affido ben riuscito ma l’affido del fratello maggiore è stato un disastro. Eppure all’inizio sembrava un affido partito benissimo che è sfociato quando il ragazzo ha cominciato a tirare fuori molte cose che teneva chiuse dentro di se. Non tutte le famiglie sono preparate e pronte per determinate situazioni, e spesso i servizi sociali non conoscono bene ne’ il minore ne’ la famiglia affidataria...per questo motivo ci vorrebbe più prudenza e bisogno di essere seguiti da personale preparato in questi frangenti

  7. #5197
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,057
    Ragazze VI RINGRAZIO.
    Adesso siamo proprio spaventati. Quello che mi fa paura è la doppiezza di comportamenti di espressione e di voce in pochi minuti, di là a colazione con me dolce (fintamente), poi di là e mena il fratello. come quasi tutti i giorni. passa e gli dà un calcio o uno schiaffo o una spinta e noi si interviene. e si rimprovera e oggi è degenerata che continuava a rispondermi al viso, mentre gli chiedevo per quale motivo ha menato il fratello. mi rispondeva al viso un UOMO, non un bimbo, alto quanto me, mi è partita una sberla e continuava a rispondermi al viso, poi è arrivato mio marito e lo ha spinto fuori per andare a scuola. In macchina mi ha detto "io vi prendo ad accoltellate".
    Mio marito stamattina chiama i Servizi sociali.

  8. #5198
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    3,777
    LA NERA hai fatto bene, non ti crucciare. non puoi più andare avanti così. Anche solo per il fratello piccolo che avrebbe diritto a vivere sereno.

  9. #5199
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    lombardia
    Messaggi
    5,297
    Agire in fretta Nera.
    Molto in fretta
    Il vero male è l"indifferenza

  10. #5200
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    4,830
    Concordo, agire in fretta.
    Forse è il caso di chiudere l’affido soprattutto per l’interesse del fratello minore e anche vostro equilibrio psicofisico.
    Continuo a ribadirlo, a mio parere i servizi non conoscono veramente i minori. Sanno la loro storia, qualche reazione che hanno tramite educatori in comunità ma psicologicamente non li conoscono.
    I minori affido devono tirare fuori la loro rabbia ma questa rabbia non deve sfociare in violenza fisica...e secondo me il ragazzo è gelosissimo di questo fratello senza però comprendere che suo fratello sta agendo in modo diverso da lui

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •