Richiedi la Tessera Amico dei Bambini 2018
Pagina 436 di 436 PrimaPrima ... 336386426434435436
Risultati da 4,351 a 4,356 di 4356

Discussione: Giorno dopo giorno..racconto il mio affido...

  1. #4351
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    1,039
    Io sarei un po' polemica su questa storia e fossi in te andrei a parlare con le insegnanti preventivamente.
    Sono d'accordo nel non tenerlo a casa, è giusto che partecipi serenamente a tutte le attività della scuola. Però non capisco che necessità ci sia di trattare l'argomento in questo modo, e parlo in generale, eh. Non ci si può limitare al significato dei nomi? Si potrebbe fare comunque un ottimo lavoro.
    Non vedo perchè le insegnanti debbano entrare nel merito di "affari di famiglia": nella classe ci possono essere bambini adottati, con nome scelto da genitori biologici, alcuni col nome scelto dai dipendenti di un ospedale, altri possono avere cambiato il nome per mille motivi, ci possono essere bambini, figli biologici, col il nome che ricorda persone che magari si preferisce non ricordare, o avvenimenti che non si vogliono condividere con altri.
    Vale lo stesso per la storia di famiglia. Non è ovvio che si cominci con la storia familiare. In entrambe le classi dei miei la storia è stata introdotta con lo studio delle cose antiche, intese come gli oggetti che venivano usati dai nonni. Sono stati portati macinini da caffè, ferri da stiro, foto vecchie (ma vecchie vecchie). L'albero genealogico, bavaglini, biberon ed ecografie non sono mai stati nominati. E la storia hanno iniziato a studiarla lo stesso.

  2. #4352
    Senior Member L'avatar di rosmir
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    2,850
    Eh Ste dovrebbe essere cosi, ma purtroppo non lo è! Sai quante volte sono andata a parlare e polemizzare? Alla fine ho deciso di "lavorare" su mio figlio . Sia all'asilo sia alle elementari mi hanno risposto che è da programma e non possono cambiarlo per uno solo .Alle elementari, quando Ale ha iniziato a studiare la storia, la maestra ha chiesto una foto dei bambini da piccoli magari da neonati , una tragedia , prima foto di ale a 4 anni precedentemente il nulla assoluto! Sai che mi disse la maestra? "Signora ma qual è il problema disegnera' un viso'"
    L'avrei stesa con una testata! Tornata a casa ho preso un foto di mio nipote e gliel'ho data ad Ale dicendo che era lui da piccolo! Tutto felice ha portato la sua foto a scuola. Quella foto è ancora in quel'album ma lui non l'ha mai piu' tirata fuori.

  3. #4353
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    lombardia
    Messaggi
    4,768
    Seee.... cambiare la testa certe insegnanti....
    Il vero male è l"indifferenza

  4. #4354
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    emilia romagna
    Messaggi
    4,032
    Anche al mio più piccolo è accaduto in terza elementare.
    Raccontatomi dalla suora della comunità questo fatto. Gli chiesero della nascita, il peso e foto....
    In quarta elementare ha iniziato l'affido con me. Gli ho fatto cambiare scuola, una maestra che era una mamma adottiva. Mi aspettavo un atteggiamento diverso nei confronti del bambino visto che aveva adottato un bambino, invece è sempre stata solo attenta al programma scolastico. Il primo anno fu da panico, non riuscì a creare quella situazione di agio e accoglienza nel mio ragazzino. Solo in quinta elementare la situazione migliorò....

  5. #4355
    Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    375
    Citazione Originariamente Scritto da rosmir Visualizza Messaggio
    Tornata a casa ho preso un foto di mio nipote e gliel'ho data ad Ale dicendo che era lui da piccolo! Tutto felice ha portato la sua foto a scuola. Quella foto è ancora in quel'album ma lui non l'ha mai piu' tirata fuori.
    che brividi.... e che rabbia!
    (anche perché ci vuole così poco!!) (da noi come da Ste, hanno usato esempi di vita diversi, che non mettessero in gioco la storia personale)

  6. #4356
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    270
    Grazie per tutte le risposte.
    Problema risolto: mia figlia ha scritto un testo poetico sul significato benaugurale del suo nome e poi ha cambiato argomento, dicendo che il papà gli ha insegnato le prime lettere col suo nome e altre cose che c'entravano poco.
    Tra l'altro forse a scuola per la presentazione forse non ci va davvero, stamattina è rimasto a casa con un po' di febbre, mi spiace perchè oggi avrebbe avuto la psicologa.
    Rosmir, geniale la foto del nipote!

    Oggi è un anno che Said è con noi. Ragazze, è stato l'anno più difficile della mia vita.
    A parte i miglioramenti psicologici, è passato da selvaggio rabbioso che lanciava oggetti bestemmiando a uno che ha tutto un rituale di bacini prima di andare a dormire, ha imparato a parlare ecc. ecc....
    No, da mamma la cosa di cui sono più orgogliosa sono gli undici centimetri e i quattro chili e mezzo che ha messo su.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •