Richiedi la Tessera Amico dei Bambini 2018
Pagina 36 di 36 PrimaPrima ... 26343536
Risultati da 351 a 356 di 356

Discussione: libri

  1. #351
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    3,823
    Emergenza Africa
    Il pesce che scese dall'albero di F. Riva

    Alle elementari Francesco è un disastro: non ricorda i mesi dell'anno, confonde le lettere e non riesce proprio a imparare le tabelline. L'ora di matematica - la sua bestia nera - la passa a disegnare, relegato in fondo all'aula. Finché arriva la maestra Diana, che capisce tutto: quello scolaro non è né pigro né poco intelligente, forse è dislessico. I test confermano in pieno i sospetti, ma la supermaestra ha già escogitato un piano strategico: il bambino non studierà leggendo i libri, ma ascoltando e, per esercitare la memoria, recitando. La strada non è sempre in discesa: non tutti gli insegnanti sono così preparati e ingegnosi, non tutti capiscono che, per lui, la calcolatrice non è il rimedio alla fatica di moltiplicazioni e divisioni, ma uno strumento indispensabile come sono gli occhiali per un miope. Ci vuole ostinazione, e anche qualche battaglia, per affermare i propri diritti. Ma intanto Francesco è diventato così bravo a recitare da entrare in un'accademia teatrale. E al momento di realizzare il suo primo spettacolo, mette in scena la storia più bella che conosce: quella di un bambino che, con la sua creatività e il suo talento, ha annientato l'orco-dislessia. Un'idea che porterà più di una sorpresa. Un libro dedicato ai tanti ragazzi che si sentono stupidi perché sono lenti a leggere, scrivere o fare i calcoli, e non sanno che la dislessia non è una malattia, ma solo un diverso modo di funzionare del cervello. Un modo che può rivelarsi originale e a volte geniale, come è stato per Einstein, Agatha Christie, Walt Disney, Mika e tantissimi altri. Prefazione di Giacomo Stella.

  2. #352
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    3,823
    Letto in una sera.

    Per chi convive con un DSA ognuno di questi libri è uno spaccato di vita quotidiana.

    Non dovremmo leggerlo noi, ma moltissimi insegnanti che ancora oggi di fronte alle mappe dicono " eh no, così se non la sa copia!"

  3. #353
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    1
    thanks for sharing
    hello people, We have very stunning social media services and digital marketing services in that related all social sites likes facebook, instagram, etc. buy facebook likes india

  4. #354
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    3,823
    Destinatario sconosciuto
    di Katherine Kressmann Taylor


    Novembre 1932. L'ebreo Max Eisenstein e il tedesco Martin Schulse, soci in affari a San Francisco e amici fraterni, si separano. Martin torna in Germania con moglie e figli e tra i due comincia uno scambio di lettere su cui si stende ben presto l'ombra nera della storia: nel 1933 Hitler prende il potere e Martin si lascia sedurre dall'ideologia nazista. Martin non cambia atteggiamento nemmeno quando Max, disperato, gli raccomanda di vegliare sulla sorella Griselle, un'attrice austriaca che è stata amante di Martin e che, nonostante gli avvertimenti ricevuti, ha voluto ugualmente recitare a Berlino. E proprio questo comportamento porterà a un simbolico rovesciamento dei ruoli e ad una raffinata vendetta.

  5. #355
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    3,823
    un piccolo gioiello

  6. #356
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Marche
    Messaggi
    1,827
    L'ho letto anch'io Sib, insieme a mio figlio che proprio non riesce ad amare i libri. Un capitolo io ed uno lui, ad alta voce. È piaciuto tanto anche a lui. Davvero, un piccolo gioiello, anche se doloroso.
    I care

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •