PDA

Visualizza Versione Completa : Krasnoyarsk: chi è in attesa, chi è già partito, chi è tornato. I tempi dell'attesa



rosagialla
28-04-2015, 12:58
Ciao a tutti. Noi abbiamo depositato la domanda nella Regione di Krasnoyarsk a gennaio e siamo in attesa dell'abbinamento. Avete piacere di condividere le vostre "attese" in questa Regione? Mi piacerebbe farmi un'idea dei tempi di attesa oggi. Grazie!

giulia76
28-04-2015, 23:02
ciao noi siamo in attesa per san Pietroburgo ... noi siamo con la primogenita voi ... abbiamo consegnato i documenti i primi di febbraio .... speriamo bene

rosagialla
28-04-2015, 23:16
Ciao Giulia, siamo con SOS Bambino

oscar
28-04-2015, 23:20
Ciao, io non sono in attesa ma il mio bimbo di 5 anni e' nato a Krasnoyarsk, ed e' con noi da luglio 2011.
Anche noi con SOS Bambino di Vicenza.
In bocca al lupo x il vostro abbinamento....

rosagialla
29-04-2015, 11:54
Crepi! Grazie. Hai voglia di raccontare qualcosa della vostra esperienza?

oscar
01-05-2015, 23:24
Ciao rosagialla ti ho messo la discussione di tempo fa' in cui si parla di Krasnoyarsk, spero ti possa essere utile
http://www.forumaibi.it/showthread.php?252-Adozioni-Krasnoyarks

oscar
02-05-2015, 00:37
Comunque se ti fa' piacere e puo' servire a qualcuno racconto brevemente la nostra esperienza.
Noi eravamo alla seconda adozione e allora il nostro primo bimbo aveva circa 3 anni, quindi un po' di difficolta' a trovare l'ente (altri enti ci dissero chiaramente che in Russia con una primogenitura cosi' bassa non ci potevano prendere), SOS bambino ci fece scrivere sui documenti addirittura un' eta' piu' bassa della nostra disponibilita'.
Firmammo il mandato a febbraio 2010 e per vari problemi riuscimmo a consegnare i doc. all'ente a fine maggio e vennero depositati in regione dalla referente russa a settembre 2010.
L'abbinamento il 21/03/2011 ( il nostro bimbo e' soprannominato bocciolo di primavera) partiti per conoscerlo il 4/4/2011 quattro giorni prima del suo primo compleanno, che purtroppo non abbiamo potuto festeggiare insieme perche' siamo rientrati il 6/4.
Lui non era in citta' ma in un istituto fuori a circa 40/50 minuti di auto, in un sobborgo chiamato Sosnoborosk istituto n. 5.
Un caseggiato un po' vecchiotto ma dentro abbastanza ben tenuto con un giardino intorno con altalene e giochi per i bimbi.
Purtroppo la direttrice e' stata molto inflessibile e l'abbiamo potuto vedere solo 1 ora sia il primo giorno che il secondo, anche perche' purtroppo non stava bene, (aveva problemi di allergie che gli procuravano asma e per questo e' stato ricoverato alcune volte in ospedale).
Pur non stando bene comunque a parte i primi minuti in cui era spaventato, appena a capito che eravamo li' solo per lui a cominciato a giocare e ridere, non camminava ancora da solo ma era in grado di aggrapparsi e alzarsi.
Purtroppo siamo dovuti tornare a casa e lasciarlo e stato davvero molto difficile.
Dopo una marea di altri documenti finalmente la sentenza fissata il 12/07/2011.
Durata poco piu' di 30/40 minuti ma veramente dura, la giudice ha esordito chiedendo a mio marito perche' non fossimo tornati ad adottare nel paese del nostro primo figlio e sembrava che nessuna risposta potesse soddisfarla, ad un certo punto a cominciato a sbiancare anche la referente dell'ente.
Finalmente dopo 30 minuti ci fatto uscire tutti dall' aula x deliberare la sua decisione, rientrati con il cuore in gola a detto che saremmo diventati genitori del piccolo bocciolo di primavera.
Torniamo a casa anche stavolta ma con la sicurezza che dopo 10 gg. saremmo ritornati tutti 3 per tornare in Italia finalmente in 4.
Partiamo il 24/7 domenica convinti di poter averlo con noi subito il lunedi' pomeriggio, invece appena scesi dall'aereo la referente mi dice che al telefono la direttrice dell'istituto gli ha accennato che ancora non sta bene, mi si gela il sangue nelle vene anche perche' mi sembra anche lei abbastanza preoccupata, faccio finta di niente x non spaventare il primogenito, ritiriamo le valigie e partiamo per l'hotel Krasnoyarsk dove abbiamo alloggiato anche le altre volte sono le 7 del mattino e ci dice di riposare qualche ora che passera' a prenderci verso le 13.00 per portarci a Sosnoborosk.
Appena arriviamo in istituto la direttrice insiste a dirci che il bimbo sta troppo male non si fida a farlo stare con noi e preferisce tenerlo da loro fino al giovedi' mattina quando prenderemo il volo per Mosca dove faremo i documenti per poter entrare in Italia.
Noi confusi non riuscivamo a capire cosa stesse succedendo, ci portano il bimbo che in effetti respirava malissimo, chiamano anche la pediatra che ci spiega che e' maglio resti da loro qualche giorno in piu' perche' se ci fosse stata un emergenza loro sapevano come cavarsela..........ci dice di non preoccuparci che noi Italia sole ....mare... bella Italia... (noi abitiamo in Lombardia il mare e' a 300 KM e il sole c'e' in estate, oggi 1 maggio ha piovuto tutto il giorno!!!!).
A malincuore dopo qualche foto con il fratellone ce ne torniamo in albergo, passiamo i 3 giorni girovagando per la citta' e finalmente arriva il giovedi' mattina alle 6.00 saliamo tutti in macchina e andiamo a prenderlo,
abbiamo una fretta indiavolata perche' abbiamo il volo x Mosca alle 9.00, marito e fratello aspettano in macchina entriamo io e la referente una tata mi chiede i vestiti che ho portato per il bocciolo di primavera se ne va' e dopo 5 minuti torna con in braccio lui con la mia tutina verde, il tempo di prenderlo in braccio e siamo gia' in macchina verso l'aereoporto.
Lui si guarda in giro curioso e sicuramente spaventato ma non piange, dopo un po' si addormenta in braccio al papa'
In aereoporto dopo minuti di panico perche' non trovano le prenotazioni dei bimbi finalmente saliamo sull'aereo che ci porta a Mosca.
Bocciolo di primavera si dimostra il bimbo che e' solare e giocherellone, non una lacrima,
passiamo altri 3 giorni da incubo a Mosca, siamo stanchi, preoccupati che gli venga una crisi d'asma e non sapremmo cosa fare, il fratello tira fuori subito tutta la gelosia di cui e' capace con i suoi 4 anni e mezzo........
Sabato mattina ore 12.00 saliamo finalmente sull'aereo per Malpensa e alle 16.00 ora Italiana prendiamo la nostra auto destinazione casa, finalmente.
Spero ti possa essere utile.
Chiedi se ti servono info.

rosagialla
02-05-2015, 12:26
Grazie mille per aver condiviso la tua esperienza! Per quanto riguarda il link ti ringrazio ma l'avevo già letto e riletto perché in realtà su Krasnoyarsk c'è molto poco. Quindi dalla consegna dei documenti all'arrivo a casa tutti assieme avete impiegato 14 mesi, giusto? Chissà se ad oggi queste tempistiche sono ancora valide ...
Delle tante domande che avrei da farti mi piacerebbe sapere come va il rapporto tra i due fratellini che quindi hanno solo due anni di differenza.

oscar
02-05-2015, 14:50
Ciao, se le tempistiche sono ancora valide non lo so' perche' non ho contatti con l'ente ormai da molto, ti posso dire pero' che la referente russa era molto ben vista sia dalla direttrice dell'istituto che nei vari uffici della citta' dove insieme a mio marito si e' recata per chiedere certificati vari e il passaporto e per sentito dire era la regione dove venivano fatti piu' abbinamenti.

Il rapporto tra i miei figli purtroppo non e' dei migliori, secondo me la causa principale e' sicuramente la differenza di carattere,
il primo "piccolo lord" tranquillo, bravo a scuola, timido, molto riflessivo, a quasi 9 anni preferisce leggere un libro che buttarsi a giocare se non con i pochi amici fidati,
il secondo un "uragano" e' il re del parco conosce tutti e tutti lo conoscono, dopo 3 secondi che vede un bambino qualsiasi eta' abbia dai 2 ai 20 anni e' suo amico lo invita a casa oppure si autoinvita,
testardo e sfidante oltre i limiti, paura di niente e di nessuno, a 4 anni ha imparato ad andare in bici senza rotelle....arrampicarsi alle travi che reggono i giochi e dondolarsi tipo tarzan.........
tanto simpatico e sempre pronto alla risata.
Forse ho sbagliato a scrivere, hanno quasi 4 anni di differenza, all'inizio era il grande ad essere molto geloso delle attenzioni che davo al piccolo, mentre ora lo sono entrambi.
Non giocano molto insieme, anche se il piccolo noto che quando il fratello lo degna della sua attenzione e' contentissimo e lo guarda con ammirazione.
Ora debbo andare chiedi pure se vuoi.
Ma tu quando hai depositato i documenti?
Sei con la sede di Vicenza o altro?

rosagialla
02-05-2015, 20:12
Grazie ancora. Noi siamo con SOS di Milano. Abbiamo consegnato i documenti a settembre e la nostra domanda è stata depositata a Krasnoyarsk a fine gennaio. Sinceramente non ho proprio idea di quando potrebbero chiamarci perché non so di nessuno che ha adottato recentemente. Anche noi abbiamo un bimbo, di 7 anni, per questo ti chiedevo. Mi sembra di capire però che i tuoi figlio non è che non vadano d'accordo solo hanno caratteri ed esigenze diverse, come tanti fratelli.

oscar
03-05-2015, 17:49
Ciao, si e' vero sentendo altri genitori raccontano di liti e botte tra fratelli, ma a volte e' dura, ci sono giorni che litigano da quando si alzano a quando vanno a letto per tutto qualsiasi stupidata e' buona per attaccarsi.
Comunque poi ci sono momenti veramente dolci che ti ripagano di tutto lo stress. :rolleyes::rolleyes::rolleyes:

rosagialla
12-06-2015, 13:23
Non c'è nessuno che sia in attesa a Krasnoyarsk come noi? Qualcuno che ha avuto l'abbinamento o che sta concludendo il percorso o che lo abbia concluso da poco? L'attesa senza notizie é snervante ... 😞

FRA.M
20-02-2016, 20:17
Ciao!!! Vedo che l'ultimo post di questa discussione e' di qualche mesa fa'..ma io ci provo!!:-)
anche noi siamo su krasnoyarsk..appena preparato i documenti per la registrazione in regione..che ci potete dire!? Esperienze,consigli..non si trova molto su questa regione..un bacione a tutti!!